Venerdì, 21 Giugno 2024

Exprivia. Firmata ipotesi di accordo

Martedì 4 marzo è stata raggiunta l'ipotesi d'accordo per l’integrativo del Gruppo Exprivia Spa, una delle più importanti realtà a proprietà italiana nelle tecnologie digitali, tra l’azienda e le rappresentanze sindacali.

Dopo una lunga trattativa partita il 21 febbraio 2023 l'ipotesi di accordo prevedrà un incremento di alcuni istituti tra i quali:


- PDR 2025: un aumento economico al raggiungimento di tutti gli obiettivi di 100 euro in caso di erogazione in Welfare (1.150 euro);
- Buono pasto: aumento del buono pasto di 50 centesimi sia in presenza (aumentato a €.7,50) e in smartworking (aumentato a €.5,50);
- Trasferta: aumento a 36.99 del vitto per le trasferte di cui 15,49 a titolo di rimborso spese non documentate; aumento del massimale di 20 euro per l'alloggio (che passa da 70,00 a 90,00) a carico aziendale; aumento dei rimborsi chilometrici da 0,30 a 0,33 per l'utilizzo di auto propria e da 0,13€/Km a 0,143€/Km per l'utilizzo di auto aziendale;
- Banca ore solidale: l'introduzione della banca ore solidale ovvero la possibilità che i lavoratori possano cedere a titolo gratuito i riposi e le ferie da loro maturati ad altri lavoratori dipendenti dallo stesso datore di lavoro, al fine di consentire a questi ultimi di assistere i figli minori e le donne vittime di violenza di genere ma anche per situazioni di necessità che fanno capo a sé stessi, genitori, fratelli/sorelle, coniuge o soggetto parte di un’unione civile o convivente accertato.

L’ipotesi di accordo verrà presentata nelle assemblee che si organizzeranno su tutto il territorio e sarà valida se verrà approvata dalle lavoratrici e dai lavoratori interessati attraverso la consultazione certificata indetta con le modalità che definiranno Fim, Fiom e Uilm nazionali.

Successivamente, nel caso di esito positivo della consultazione, si procederà alla sottoscrizione formale dell’accordo da parte di tutte le RSU Exprivia Spa.

Prima dell’avvio del rinnovo del CCNL dei metalmeccanici che vedrà l’erogazione dell’ultima tranche del precedente a giugno 2024, la sottoscrizione dell’ipotesi di accordo nel Gruppo Exprivia è un risultato importante per tutti i lavoratori e le lavoratrici.


Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 11 marzo 2024

Attachments:
FileFile size
Download this file (24_03_11-Exprivia-FFU.pdf)Exprivia. Firmata ipotesi di accordo219 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search