Giovedì, 13 Giugno 2024

Almaviva Divisione Finance: procedura di cessione del ramo d’azienda

Venerdì 3 dicembre si è svolto l’incontro, chiesto dalle Organizzazioni sindacali con la Direzione Almaviva in relazione alla procedura di cessione del ramo d’azienda Divisione Finance verso la nuova azienda Almaviva.Fin, interamente controllata dal gruppo Almaviva (100% Almaviva SpA), che sarà operativa dal 1 gennaio 2022.

All’incontro erano presenti i coordinatori nazionali di Fim, Fiom e Uilm, le strutture territoriali interessate, le Rsu del Coordinamento Almaviva e, per l’azienda, l’ing. Piero Rossini e le funzioni Risorse Umane e Relazioni Industriali.

Nell’incontro l’azienda ha affermato che:

  • la motivazione della cessione del ramo d’azienda Finance è la creazione di un soggetto industriale (interamente controllato da Almaviva SPA) che presidi il mercato Finance (banche e assicurazioni) con un profilo chiaramente riconoscibile dal mercato e una missione concentrata sul settore;

  • la nuova società è stata costituita come Srl (con sede a Milano) esclusivamente per motivi tecnici ma verrà trasformata in SpA nei primi mesi del 2022, acquisendo l’autonomia necessaria ad operare seguendo le linee guida stabilite dalla proprietà;

  • sarà definito un piano industriale triennale con obiettivi di crescita sfidanti (dell’ordine del +15% l’anno) e di apertura al mercato internazionale, anche con la possibilità di acquisizioni sui mercati europei, grazie alla mole di investimenti prevista;

  • nell’ambito di tale piano, il 2022 sarà un anno di assestamento, anche se sono previsti livelli di crescita elevati sia per il fatturato che per l’occupazione (con l’assunzione di personale sia neo-laureato/neo-diplomato che con esperienza);

  • la nuova società, pur prevedendo il passaggio da Almaviva SpA di personale di Staff adeguato alla gestione corrente, si avvarrà dei servizi trasversali offerti dall’azienda capogruppo;

  • Almaviva.Fin continuerà a operare in sinergia con le altre aziende del gruppo, analogamente a quanto avviene oggi per la Divisione Finance;

  • i numeri relativi al Capitale sociale, ai crediti e ai debiti che verranno trasferiti nella nuova società sono ancora in corso di definizione e saranno resi pubblici al termine della procedura di scorporo e quindi dopo l’avvio operativo della nuova società;

  • sarà garantita continuità al Contratto Integrativo in essere, alle Rappresentanze Sindacali appena elette e alla rappresentanza di coordinamento così come è stato finora in tutti i casi precedenti.

Il sindacato ha chiesto approfondimenti su tutte le questioni rappresentate dall’azienda, a partire dal contesto in cui viene avviata questa operazione (a tal fine sollecitando con urgenza e forza l’incontro informativo di gruppo già richiesto nei mesi scorsi) fino ai temi delle relazioni industriali e della contrattazione sui molti punti tuttora in discussione (rinnovo del Contratto integrativo, Premio di Risultato, Pianificazione ferie 2022, ecc.).

L’azienda si è detta disponibile a proseguire la discussione in ambito di procedura ex art. 47 e a tal fine è stata fissata la data del prossimo incontro per lunedì 13 dicembre alle ore 10.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Coordinamento Rsu Almaviva SpA

Roma, 9 dicembre 2021

 

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search