Domenica, 29 Gennaio 2023

Abb. Il punto su LBU Manager Oil, Gas & Chemicals and Process Industries

logo ffu ok

Si è svolto venerdì 5 maggio presso la sede di Assolombarda l’incontro tra il Coordinamento Abb Fim, Fiom, Uilm e la Direzione per un incontro informativo riguardante la LBU Manager Oil, Gas & Chemicals and Process Industries.

Settore che occupa complessivamente circa 980 dipendenti concentrando le proprie attività in modo abbastanza diffuso: 33% Europa, 38% Asia Africa e Middle East, 29% America.

Industrial Automation

attività che si sviluppano prevalentemente nelle aziende di processo nei settori della chimica, farmaceutica, cemento, food & beverage, ecc. oltre alle attività di service per gli impianti e i sistemi installati.

Gli organici al 31.03.2017 registrano:

Dirigenti 68

Quadri 246

Impiegati 572

Operai 97

Totale 983

LPG Turbocharging

Nel 2016 sono stati superati del 10% i valori di budget su ordinato e fatturato, così come per quanto riguarda il valore di EBITA del 50%.

Per l’anno 2017, considerando la perdita di Costa Crociere, cliente non più collocato in Italia, si è posto un traguardo piuttosto ambizioso dove sia per fatturato che per ordinato l’obbiettivo da raggiungere è pari ad un incremento del 3%.

Si registrano un mercato in contrazione per quanto riguarda le attività legate al Offshore (nuove costruzioni, estrazione e ricerca), per il ridotto prezzo del petrolio.

Sono previsti investimenti che prevedono l’allargamento della Service Station di Ballò di oltre 300 mq oltre all’ammodernamento degli uffici di Molo Giano Turbocharging.

Marine & Ports

Nel 2016 sono stati raggiunti i valori di budget di fatturato e di ordinato, di EBITA superato invece del 60% il valore di budget del flusso di cassa.

Per l’anno 2017 gli obbiettivi sono parecchio ambiziosi, prevedendo un aumento del 2% di ordinato considerando che nello scorso 2016 Carnival Maritime (Costa Crociere) ha ordinato per un valore di 3M€ e che nel 2017 non farà più riferimento all’Italia.

Le opportunità principali vedono la possibilità di elettrificazione dei porti, a nuove regole sul tema dell’inquinamento nei porti così come i nuovi sistemi digitali avanzati sull’automazione navale.

Per quanto riguarda gli investimenti, previsto un nuovo Marine Academy in un nuovo stabile adiacente a Molo Giano per ampliare l’offerta ai clienti.

Ammodernamento uffici Molo Giano e nuova sala per la gestione integrata a livello globale dei servizi da remoto sulle navi nella sede di Molo Giano.

Oil Gas & Chemicals

L’anno 2016 si è chiuso con una redditività negativa determinata da un accantonamento per coprire le perdite di alcune commesse libiche.

Per quanto riguarda le attività di Service, si registrano risultati non lontani dai budget nonostante le difficoltà di mercato.

Per l’anno 2017 gli obbiettivi sono in linea con i risultati dello scorso anno nonostante le criticità legate ai bassi investimenti per il basso prezzo dell’olio.

Tra gli investimenti necessita potenziare la presenza nel Maghreb dove Abb ha una base significativa installata.

Measurement & Analytics

Si registra nel 2016 un ordinato superiore del 9% grazie all’acquisizione di importanti ordini da EPC mentre il fatturato ha riportato una flessione. La redditività è migliorata ma ancora non in linea con i budget assegnati.

Per quanto riguarda l’anno 2017 si attende un livello di ordinato in linea con lo scorso anno mentre si attende una crescita dei ricavi.

La riapertura del mercato iraniano rappresenta un’opportunità così come la crescita dell’export per quanto riguarda la vendita di strumenti di misurazione delle pressioni per cui la LBU è la fornitrice dei trasduttori per l’intera BU.

Sono previsti investimenti nell’area R&D.

Process Industries

Superati nel 2016 sia per fatturato che per ordinato i valori di budget e di EBITA unico punto negativo riguarda il flusso di cassa. Per l’anno 2017 si prevedono obbiettivi incrementati del 3% per quanto riguarda l’ordinato.

Si registrano criticità legate al mercato stagnante del metallo e per la forte aggressività di concorrenti.

Opportunità legate alla nuova offerta digitale e agli investimenti statali su Industry 4.0 oltre che dal rafforzamento della offerta di Service.

Per quanto riguarda gli investimenti è previsto l’ammodernamento della sede di Lucca.

Control Technologies

Sono stati superati nel 2016 i valori di ordinato fatturato e EBITA. Superato del 40% il valore di budget del flusso di cassa.

Per l’anno 2017 gli obbiettivi prevedono un incremento del 15% rispetto ai budget del 2016.

Si evidenziano alcune difficoltà legate alla frammentazione del mercato e alla limitata conoscenza delle soluzioni e dei prodotti Abb sia nel settore farmaceutico sia nel settore Food & Beverage.

Inoltre buona parte del mercato risulta maturo e già presidiato da altri concorrenti.

Sono previsti investimenti in marketing per incrementare la visibilità dei prodotti e delle soluzioni Abb oltre al rafforzamento e alla specializzazione delle risorse occupate nel settore.

Inoltre Abb ha comunicato che è in fase di acquisizione della società B&R società austriaca con 5/6 realtà nel centro nord Italia, specializzata in automazione industriale.

Azienda che ha registrato 600 milioni di fatturato nel 2016, 3000 dipendenti presenti in circa 70 paesi dove le operazioni di closing sono previste per fine anno.

Secondo Abb si tratta di un’importante acquisizione utile a colmare il gap storico nell’ambito delle attività di manifacturing riscontrate nelle attività del gruppo.

Welfare Contrattuale

In merito a quanto previsto dal Contratto Nazionale, come da noi richiesto l’Azienda ci darà comunicazione nel corso dell’incontro del prossimo 19 maggio rispetto all’avanzamento della piattaforma informatica tramite la quale si potrà gestire l’erogazione dei flexible benefit.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 16 maggio 2017

Attachments:
FileFile size
Download this file (1127 - ABB comunicato sindacale 16 maggio 2017.pdf)Abb. Comunicato sindacale Fim, Fiom, Uilm88 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search