Sabato, 28 Gennaio 2023

Marelli: presentato piano formativo per il contratto di espansione

Si è svolto oggi l’incontro con Marelli sul piano formativo previsto dal contratto di espansione che prevede il coinvolgimento di 1.052 lavoratori, circa 20 mila ore di formazione e 108 corsi. E prevede tre moduli: competenze trasversali, sviluppo prodotto, sviluppo progetto.

Saranno coinvolti i lavoratori delle funzioni centrali, impiegati e tecnici, la formazione sarà svolta durante l’orario di lavoro e non è previsto l’utilizzo della cassa integrazione.

Il piano fa parte del processo di formazione più generale del Gruppo sul quale l’azienda si è resa disponibile a valutare l’utilizzo del fondo nuovo competenze, viste anche le recenti modifiche normative.

Come previsto dal pre-accordo sul contratto di espansione, sottoscritto il 15 febbraio, il piano sarà monitorato sia a livello nazionale che di singolo stabilimento.

Nei prossimi giorni il Ministero del Lavoro convocherà le parti per la sottoscrizione dell’accordo definitivo al seguito del quale potranno essere inviate all’INPS le adesioni delle lavoratrici e dei lavoratori per la certificazione dei requisiti e il calcolo delle indennità.

Al momento sono 230 i lavoratori che hanno manifestato interesse ad aderire allo strumento delle uscite del contratto di espansione.

Abbiamo chiesto all’azienda di avviare una interlocuzione anche con l’INPS per evitare problemi che si sono avuti in altri contesti simili e che hanno determinato l’allungamento dei tempi di erogazione delle indennità

Fim-Fiom-Uilm-Fismic-UglM-AqcfR

Roma, 8 marzo 2022

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search