Martedì, 23 Luglio 2024

Finmeccanica One Company. Raggiunta ipotesi di accordo, ora parola ai lavoratori

LOGOFIOM-180X120

Si è conclusa nella mattinata di oggi con una ipotesi di accordo la difficile trattativa sul contratto integrativo di Finmeccanica One Company. Fim, Fiom e Uilm nazionali e territoriali hanno sottoscritto l'intesa su mandato di tutta la delegazione trattante.

Per Rosario Rappa, segretario nazionale della Fiom-Cgil, “l'ipotesi di accordo raggiunta presenta alcuni punti qualificanti quali la contrattazione sull'orario di lavoro e sul premio di risultato, riportata nella titolarità della Rsu sui siti, l'estensione di diritti e tutele a tutti i 28mila dipendenti di Finmeccanica, in materia di welfare, e la definizione di un impianto volto alla gestione degli appalti”.

“In questo contesto – continua – il premio di risultato e le previsioni dell'azienda sui cral rappresentano invece dei punti critici. Come delegazione abbiamo ritenuto comunque di sottoscrivere l'ipotesi di accordo perché per entrambi questi punti il 2016 sarà un anno in cui individuare soluzioni positive per garantire gli attuali livelli salariali e di tutela per i lavoratori.”

L'ipotesi di accordo sarà sottoposta nei prossimi giorni all'approvazione delle rappresentanze sindacali unitarie e quindi presentata e discussa nelle assemblee in tutti i siti del gruppo ai lavoratori e alle lavoratrici, che daranno il loro giudizio definitivo attraverso il referendum.

 

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 2 febbraio 2016

Attachments:
URLFile size
Access this URL (https://www.fiom-cgil.it/web/attachments/article/2911/16_02_03-Finmeccanica_Ipotesi_accordo.pdf)16_02_03-Finmeccanica_Ipotesi_accordo.pdf2317 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search