Lunedì, 27 Maggio 2024

Finmeccanica. Parti ancora distanti

LOGOFIOM-180X120

Nelle giornate del 25 e 26 gennaio è proseguita la trattativa Finmeccanica che ha visto la consegna di alcuni testi corretti tra quelli già trattati fino alla scorsa settimana, cioè Permessi retribuiti, Trasferte, Formazione e professionalità, Welfare aziendale, Orario di lavoro e flessibilità, Alte professionalità, 7° e Quadri, Relazioni industriali, Straordinario 6° livello, Armonizzazione del cedolino paga, più due testi nuovi: uno di Premessa generale ed uno riguardante gli Appalti.

Come delegazione trattante Fiom-Cgil abbiamo dunque avuto modo di affrontare una discussione complessiva, avendo ormai a disposizione tutti i documenti relativi ai diversi temi oggetto del contratto integrativo.

Persistono ancora criticità da affrontare nella fase finale della trattativa, che si aprirà lunedì 1° febbraio, ma sono state valutate positivamente alcune delle modifiche introdotte su nostra richiesta e sostenute a livello unitario, per esempio il mantenimento, fino al 2016 e comunque fino alla sottoscrizione del nuovo accordo sul welfare aziendale di One Company Finmeccanica, delle prestazioni attualmente erogate ai dipendenti dalle ex aziende di provenienza, ovvero dai Cral, dalle Associazioni ecc...

Abbiamo sottoposto al tavolo i punti valutati per noi dirimenti ai fini del raggiungimento di un'eventuale ipotesi di intesa sul pacchetto complessivo, a partire dalla necessità che si attivino immediatamente gli incontri tra direzioni aziendali ed Rsu nei siti che ancora non hanno sottoscritto gli accordi relativi all'orario di lavoro.

E’ evidente che per quanto ci riguarda su alcuni punti le distanze con l’azienda continuano a persistere. Auspichiamo che il confronto di lunedì riesca a superare queste distanze per poter arrivare alla conclusione del negoziato.

In caso positivo, per quanto riguarda la Fiom-Cgil,

l’eventuale ipotesi di accordo andrà riportata in tutti i siti della One Company e sottoposta alla discussione nelle assemblee con i lavoratori e le lavoratrici e al loro voto, vincolante per la nostra organizzazione, attraverso il referendum.

 

Fiom-Cgil nazionale

 

Roma, 28 gennaio 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search