Mercoledì, 24 Luglio 2024

Fincantieri. Definiti i nuovi indicatori di sostenibilità

Venerdì 19 maggio 2023 si sono incontrati la Direzione aziendale di Fincantieri, l’esecutivo del Coordinamento nazionale sindacale unitario Fim, Fiom, Uilm e i Coordinatori nazionali per la definizione degli indicatori di sostenibilità relativi al Premio di risultato.
Nello specifico per quello che riguarda gli obiettivi di sostenibilità, sono stati scelti 5 dei 10 sotto indicatori definiti nella griglia contenuta nel contratto aziendale:

- riduzione consumo della risorsa idrica;
- incremento componente energia da fotovoltaico;
- riduzione dei rifiuti pericolosi;
- riduzione delle sostanze volatili pericolose;
- riduzione consumi energetici.

Essendo indicatori nuovi, i riferimenti e i relativi obiettivi di miglioramento sono quelli consuntivati a fine 2022. L’Azienda, anche in virtù di adeguati investimenti da realizzare nel corso dell’anno 2023, ha espresso, chiaramente non la certezza trattandosi di un premio variabile, la convinzione di potere facilmente raggiungere gli obiettivi fissati ed ottenere anche la detassabilità del PdR.

In parte diversi ma analoghi gli indicatori di sostenibilità relativi al PdR delle controllate afferenti al contratto aziendale Fincantieri: Cetena, Isotta Fraschini e Orizzonte Sistemi Navali.

Esecutivo sindacale unitario Fincantieri
Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 22 maggio 2023

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search