Venerdì, 21 Giugno 2024

Kone. Scelta incomprensibile: Mancato accordo sugli esuberi

Nella data del 31 luglio si è svolto alla presenza delle Rsu, delle strutture nazionali e territoriali l’incontro in modalità di videoconferenza del Ministero sulla procedura di licenziamento aperta dalla società Kone per 20 dipendenti su tutto il territorio nazionale.

La società ha confermato la scelta di procedere ai licenziamenti senza nessun accordo sindacale, precisando che effettuerà 14 licenziamenti, avendo ricollocato n. 6 lavoratori. Rifiutando la proposta sindacale della volontarietà incentivata, già dai prossimi giorni potrà inviare ai lavoratori coinvolti la lettera di licenziamento, essendo oggi l’ultimo giorno previsto dalla procedura stessa.

Le OO.SS. dichiarano al tavolo ministeriale la più completa contrarietà della scelta aziendale, invitano i lavoratori interessati a contattare le strutture sindacali territoriali per il supporto ed eventuali impugnative al licenziamento.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 31 luglio 2023

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search