Domenica, 16 Giugno 2024

Dana Graziano. Presentati i risultati operativi e un aggiornamento del piano industriale

Il giorno 20 settembre presso la sede dell’Associazione degli Industriali di Torino si è tenuto un incontro tra la Direzione Aziendale del gruppo Dana e le delegazioni sindacali nazionali e territoriali di FIM FIOM E UILM.

Dopo aver concluso positivamente ad aprile 2023 la contrattazione di II° livello, l’azienda ha illustrato i risultati operativi aggiornati al mese di agosto, riconfermato il piano industriale del gruppo in Italia e soprattutto ha dato un segnale positivo alla missione di DANA GRAZIANO per la prima volta in maniera importante, da quando è avvenuta l’acquisizione.

Con il Progetto METAmorphosys il gruppo ha confermato la centralità dello stabilimento di Rivoli (TO), annunciando un importante investimento di circa 20 milioni di euro.

Il sito torinese è stato scelto come centro per lo sviluppo dei nuovi sistemi powertrain automotive  elettrificati, diventando praticamente il polo a livello europeo e globale del gruppo DANA GRAZIANO per la progettazione e lo sviluppo delle nuove tecnologie inerenti la transizione green. La scelta è ricaduta sulla struttura torinese per le competenze presenti nel sito, per le peculiarità, le competenze e le infrastrutture che il territorio offre, a partire dalla presenza del Politecnico di Torino.

Alla luce di questa decisione, il gruppo sarà coinvolto dalle prossime settimane e per tutto il 2024 e parte del 2025 da una ridefinizione degli assetti produttivi, soprattutto negli stabilimenti di Rivoli e Bari. Lo stabilimento di Rivoli sarà sottoposto ad una nuova progettazione e disposizione degli spazi. Il sito di Bari è coinvolto anche da un importante investimento di oltre 2,5 milioni di euro, previsto per il reparto del trattamento termico.

L'azienda ha comunicato, oltre l'acquisizione di nuovi progetti, che lo sviluppo del progetto Meta di Rivoli, avrà indirettamente ricadute produttive, nel corso dei prossimi anni, su tutti i siti italiani di DANA GRAZIANO.

Per quanto concerne gli indicatori dell'integrativo di gruppo siglato ad aprile, tranne alcune criticità nel sito Cervere, riferiti al parametro di efficienza, al momento (fotografia ad agosto 2023) sono in linea con quanto sottoscritto e prevedono pagamenti che variano tra i vari siti dal 70% fino al 100% degli obiettivi prefissati. I dati previsionali dei volumi produttivi dell'ultima parte dell'anno, per quanto illustrato dalla direzione aziendale, sono tali da poter confermare i parametri comunicati.

Il coordinamento nazionale esprime un giudizio positivo, rispetto gli importanti investimenti economici e la scelta del gruppo DANA di investire in Italia lo sviluppo el'ingegnerizzazione delle nuove tecnologie GREEN. È stato richiesto di coinvolgere tutti i rappresentanti sindacali dei siti coinvolti per gestire al meglio tempi e modalità del piano META. Per quanto riguarda i parametri del premio si è richiesto di porre maggiore attenzione sul sito di Cervere per quanto riguarda la bassa efficienza dello stabilimento.

FIM, FIOM, UILM NAZIONALI

Roma, 22 settembre 2023

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search