Martedì, 23 Aprile 2024

Dana Graziano. Raggiunta intesa per il rinnovo dell’integrativo aziendale, adesso la parola passa ai lavoratori

Nell’incontro tenutosi il giorno 5 aprile 2023, presso l'unione industriale di Torino si è raggiunta e sottoscritta l'ipotesi di accordo per il rinnovo del premio di risultato del gruppo Dana Graziano.

Adesso la parola passa ai lavoratori, per l'approvazione del testo sottoscritto. Nei prossimi giorni si svolgeranno in tutti i 5 stabilimenti italiani le assemblee sindacali per illustrare i contenuti dell'intesa e sottoporli al voto vincolante dei lavoratori.

L'intesa raggiunta riguarda la parte variabile del premio di risultato per gli anni 2024/2025/2026 incrementato a regime fino a 1.110 euro. Vengono aggiornati e modificati sia i parametri del premio che i target per il raggiungimento del P.d.R., estendendo con ulteriori due fascie il parametro di efficienza dei singoli stabilimenti.

Si aumentano dell'1% le maggiorazioni per il 2° e il 3° turno rispetto a quelle attuali, si adegua il buono pasto portandolo al valore di 6 euro, si estendono le casistiche e di conseguenza l'utilizzo dei permessi per visite mediche e congedi lutto.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 11 aprile 2023

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search