Lunedì, 15 Aprile 2024

Italtel. Nessuno si salva da solo

Nella mattinata di oggi, 6 marzo 2023, si è riunito il Coordinamento unitario nazionale di Italtel.

Il Coordinamento unitario Fim, Fiom e Uilm esprime forte preoccupazione circa il futuro della società che ha aperto una procedura di licenziamento collettivo e potrebbe vedere cedere pezzi dei propri asset attraverso cessioni o altre operazioni, svuotando nei fatti l’Azienda di competenze e risorse: tutte queste operazioni nulla hanno a che fare con il rilancio di Italtel.

Il 13 di marzo il Coordinamento si incontrerà con l’Azienda in Assolombarda, mentre in questa settimana saranno convocate le assemblee territoriali per informare i lavoratori e le lavoratrici e per decidere insieme le iniziative da mettere in campo a partire da un pacchetto di ore di sciopero da calendarizzare, le prime due in contemporanea con l’incontro del 13.

Il Coordinamento nazionale dichiara lo stato di agitazione attraverso lo sciopero degli straordinari e delle reperibilità.

Il Coordinamento nazionale Fim, Fiom e Uilm ritiene fondamentale l’aggiornamento di un tavolo al Mimit, e si attiverà immediatamente per la richiesta di un tavolo al ministero competente.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 6 marzo 2023

Attachments:
FileFile size
Download this file (ITALTEL comunit 6.3.2023.pdf)Italtel. Nessuno si salva da solo43 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search