Lunedì, 24 Giugno 2024

Hitachi Rail STS: Raggiunta l’intesa per l’integrativo di gruppo

Nella serata del 13 marzo, dopo una lunga trattativa iniziata a luglio del 2023, si è raggiunta l'intesa per il contratto di gruppo in Hitachi Rail STS.

Il risultato è soddisfacente e vi sono risposte positive su tutte le richieste della piattaforma presentata lo scorso anno.

Ricordiamo sommariamente i punti principali che qualificano l'intesa:

  • Aumenta il premio di risultato di 750 euro a regime a cui si sommano ulteriori 100 euro di welfare;

  • Si istituisce un superminimo collettivo non assorbibile per i lavoratori operai legato a percorsi di crescita professionale; 390 euro a partire da 5 anni di anzianità e 600 euro da 22 anni di anzianità aziendale;

  • Si aumentano le maggiorazioni per I lavoratori turnisti;

  • Si aumenta il valore del pacco Natale a 130 euro;

  • Non si assorbiranno gli aumenti del CCNL vigente.

Sulle parti normative evidenziamo:

  • Miglioramento dell'utilizzo dello smart working ampliando il conteggio su base trimestrale ferme restando le giornate massime oggi possibili e con un utilizzo massimo mensile di 12 giorni per i "massimamente" remotizzabili e 6 giorni per quelli definiti " parzialmente" remotizzabili. Per i lavoratori e le lavoratrici fragili e per il sostegno alla genitorialità si è concordato un utilizzo maggiore in termini di giornate da concordarsi caso per caso. Si è concordata la possibilità di fruire delle frazioni di giornata anche con visite mediche.

  • Sulle visite mediche specialistiche si è concordato che 24 ore retribuite potranno essere usate per accompagnare genitori dai 72 anni, o con fragilità certificate e per i figli fino ai 6 anni di età.

  • In tema di salute e sicurezza si è stabilito un percorso di collaborazione tra le parti sempre più articolato e mirato ad sempre più forte modello di sensibilizzazione attraverso formazione focalizzata. Le ore a disposizione degli RLS aumentano del 5%.

  • Sugli appalti si rafforza il sistema che garantisce l'applicazione dei CCNL firmati dalle organizzazioni maggiormente rappresentative nelle imprese presenti nella filiera produttiva e dei servizi.

Nelle prossime settimane predisporremo un volantone più puntuale ed articolato per richiamare punto per punto i contenuti dell'intesa.

FIM FIOM E UILM esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto che migliora le condizioni delle lavoratrici e dei lavoratori di Hitachi e rende più solido il sistema di relazioni sindacali nel gruppo.

L'appuntamento prossimo è previsto per il 22 di Aprile alla presenza dei vertici aziendali di tutte le linee di Business per la presentazione del piano industriale e per la sigla dell'intesa alla presenza dei segretari generali di Fim, Fiom e Uilm. Successivamente a tale appuntamento si faranno le assemblee unitarie e con il voto referendario i lavoratori e le lavoratrici diranno l'ultima parola sull'accordo.

FIM FIOM E UILM NAZIONALI

Roma, 14 marzo 2024

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy