Giovedì, 23 Maggio 2024

Firema. Nuovo incontro al MiSE

 logo ffu-ok

Venerdì 8 maggio 2015, presso il Ministero dello Sviluppo Economico si è svolto il 5° incontro di procedura per la cessione del complesso aziendale dalla gestione commissariale alla Società che ha presentato l’offerta. A tale proposito il dottor Di Curzi (amministratore delegato del principale azionista, la Blu-tec) ha dichiarato che i soci nei giorni scorsi hanno modificato l’assetto societario che oggi vede la Blu-tec, al 70% e Cometav e Miri ciascuna con una quota del 15%.
Entro la metà di maggio si procederà all’assemblea dei soci e alla nomina delle nuove cariche sociali. Oltre a questo la Società sta riverificando il piano industriale anche alla luce dei futuri assetti di Ansaldo Breda, principale partner industriale di Firema e che per questo aggiornare il confronto con le Organizzazioni sindacali al 21 maggio, sempre presso il MiSE.
A questo proposito, il Commissario professor Stajano ha segnalato l’urgenza di agire rapidamente per evitare che la situazione di incertezza crei problemi nei rapporti con committenti, fornitori e partner industriali. Ha inoltre segnalato che la Regione Campania ancora non ha erogato un pagamento di circa 13 milioni di euro, fatto che per un’azienda tutt’ora in gestione commissariale e quindi sostanzialmente priva di finanziamenti bancari, risulta essere particolarmente penalizzante.
Le Organizzazioni sindacali e le RSU hanno espresso preoccupazione per i tempi lunghi di questa procedura e hanno chiesto con determinazione che la riunione del 21 maggio serva per affrontare il merito delle questioni industriali e occupazionali con l’obiettivo di giungere finalmente alla conclusione di questo lungo commissariamento.
Fim, Fiom e Uilm nazionali e territoriali


Le RSU Firema

 

Roma, 11 maggio 2015

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search