Domenica, 25 Febbraio 2024

Comnet: stato d’agitazione

Nel pomeriggio del 25 gennaio 2023 si è riunito il coordinamento nazionale dei territori e delle RSU Fiom del gruppo Com.Net in modalità videoconferenza.

Nel mese di dicembre 2022 la società ha erogato solo 50 euro del Welfare previsto dal CCNL e deve ancora provvedere all’erogazione della rimanente quota; inoltre permangono importanti ritardi circa il versamento dei contributi nel fondo Cometa.

Nell’ambito delle relazioni sindacali, nelle occasioni di confronti fra le parti, l’azienda si è impegnata più volte ad ottemperare alle pendenze in essere, disattendendo puntualmente gli impegni presi con le organizzazioni sindacali.

Il coordinamento nazionale dei territori e delle RSU Fiom ritiene non più procrastinabile il pagamento dei suddetti istituti e proclama lo stato di agitazione di tutti i lavoratori e le lavoratrici della Com.Net.

Il coordinamento nazionale delle strutture e delle RSU si riunirà il 6 febbraio p.v. per valutare e calendarizzare forme di rivendicazione e di protesta fino ad ipotizzare azioni di tutela legale.

Il Coordinamento nazionale Fiom

Roma, 25 gennaio 2023

Attachments:
FileFile size
Download this file (COMNET comunicato sindacale Fiom .pdf)Comnet: stato d’agitazione121 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search