Martedì, 25 Giugno 2024

Almaviva. I vertici aziendali chiedono un confronto

Alla fine delle partecipate assemblee delle lavoratrici e dei lavoratori in tutti i territori e del mandato unanime ricevuto sul blocco degli straordinari per chiedere lo sblocco della trattativa, l’azienda ha convocato le tre organizzazioni sindacali nazionali per un incontro.

In ragione di questa apertura, con l’obiettivo di riaprire il tavolo negoziale, che abbia concrete possibilità di trovare un accordo, chiediamo alle lavoratrici e ai lavoratori di sospendere, fino a lunedì sera, lo stato di agitazione.

Come è ovvio, se l’incontro non dovesse portare esiti concreti e positivi, lo stato di agitazione riprenderà immediatamente il suo corso e valuteremo insieme ogni altra necessaria azione per portare il giusto riconoscimento alle lavoratrici e ai lavoratori.

Fim-Fiom-Uilm nazionali

Roma, 11 novembre 2022

Attachments:
FileFile size
Download this file (22_11_11-almaviva.pdf.pdf)Almaviva. I vertici aziendali chiedono un confronto111 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search