Sabato, 22 Gennaio 2022

Italtel. Operazione di investimento di Exprivia: che succede?

logo ffu ok

Il 3 marzo scorso Exprivia ha diramato un comunicato stampa dal titolo “Estensione dell’esclusiva in relazione all’interesse espresso da Exprivia spa circa la procedura di vendita di Italtel spa” nel quale l'azienda informa che, “In relazione al comunicato stampa diffuso il giorno 22 dicembre 2016, è stata estesa al 31 maggio 2017 l’esclusiva per la negoziazione e definizione degli accordi vincolanti necessari a formalizzare l’intesa preliminare raggiunta il 22 dicembre 2016 e la loro approvazione da parte dei principali organi competenti.

L’intesa preliminare si riferisce ad una operazione che prevede l’investimento di Exprivia per l’acquisizione di una quota di maggioranza di Italtel, nel contesto di una più ampia operazione di rilancio industriale della stessa”.

Fim Fiom e Uilm hanno contattato la direzione di Italtel per capire il motivo di questo slittamento, che ha preoccupato sia i lavoratori che le organizzazioni sindacali; l'azienda ha risposto che in base alla positiva evoluzione degli accordi si è deciso di estendere l'esclusiva al periodo che la distanzia dal closing. L'ulteriore slittamento dell'esclusiva sarebbe da ritenersi, quindi, un fatto che non modifica quanto illustrato al tavolo del Mise il mese scorso.

Il 23 marzo si terrà un nuovo incontro in Assolombarda sul tema della formazione e della gestione dei contratti di solidarietà: in quell'occasione Fim Fiom Uilm e il coordinamento delle RSU avranno modo di approfondire ulteriormente l'evoluzione della situazione aziendale.

 

Fim, Fiom, Uilm nazionali

 

Roma, 7 marzo 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search