Lunedì, 16 Dicembre 2019

Fiom-Cgil Bari. Solidarietà ai compagni della Ast di Terni

LOGOFIOM-180X120

La Fiom-Cgil di Bari e provincia esprime solidarietà ai compagni che nella giornata di oggi 29 ottobre 2014, mentre manifestavano pacificamente nelle strade di Roma per la difesa del lavoro minacciato dalla paventata chiusura dell’acciaieria AST di Terni, sono stati brutalmente e ingiustificatamente caricati dalla Polizia.
Nella stessa giornata una certa eurodeputata del PD, ha accusato la compagna Camusso e la CGIL con argomenti balzani e indegni per un soggetto che ricopre ruoli di rappresentanza politica della Repubblica italiana.
È questo il portato di un Governo e del suo Presidente del Consiglio che ha deciso di affrontare la Crisi mondiale che per il 7°anno consecutivo colpisce pesantemente l’Italia, con scelte ideologiche che non difendono l’occupazione e che non solo non creano lavoro ma mina pesantemente la sua dignità e il suo futuro.
La Fiom CGIL di Bari nell’esprimere le sue preoccupazioni, invita tutti i lavoratori ad avere consapevolezza dell’importanza e dell’ineludibilità della cultura del lavoro e dei suoi diritti, perché senza di essi non si costruisce una società civile e capace di guardare al futuro con serenità.

 

Segreteria Fiom Cgil di Bari

 

Bari, 29 ottobre 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search