Martedì, 26 Maggio 2020

Selcom group. Una proposta di acquisto parziale

FIOM CGIL

Nell'incontro Selcom Group di oggi a Roma presso il Ministero dello Sviluppo Economico, è stata formalizzata una proposta di acquisto per lo stabilimento Selcom di Castel Maggiore (Bologna) da parte della società ROJ che prevede la garanzia occupazionale e un piano di investimenti che presenterà a breve.

Per quanto riguarda lo stabilimento cinese, allo stato attuale, non ci sono proposte di acquisto, mentre per la Selital di Carini (Palermo) esiste un interesse finalizzato in un primo momento all'affitto dello stabilimento da parte della società Kab Lem, che tuttavia non è stato ancora formalizzato né in termini di proposta, né è stato presentato un piano industriale.

La Fiom ritiene che il momento sia estremamente delicato e che le soluzioni devono riguardare entrambi gli stabilimenti. L'incontro è stato aggiornato sempre al Ministero dello Sviluppo economico il prossimo 20 gennaio 2017 alle ore 12.

 

Fiom-Cgil nazionale

Fiom Territoriali Belluno, Bologna e Palermo

i delegati Fiom della Rsu di tutti gli stabilimenti della Selcom Group

Roma, 22 dicembre 2016

Attachments:
FileFile size
Download this file (16_12_23-Selcom.pdf)Selcom group. Una proposta di acquisto parziale206 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search