Domenica, 23 Gennaio 2022

Hitachi Rail Sts. Conclusa armonizzazione

Nelle giornate del 30 e 1° dicembre, si sono conclusi i negoziati per l'armonizzazione del gruppo Hitachi che dal 1° gennaio 2022 avrà un unico trattamento per i dipendenti ex Rail e ex Sts.

Con l'intesa sulle condizioni per i lavoratori in trasferta e sulle reperibilità, che assume per tutto il gruppo le normative Ex Sts, si è chiusa tutta la parte relativa ai trattamenti complessivi per la nuova società.

Le condizioni derivanti dagli accordi stipulati nell'ultimo integrativo di Hitachi Sts, garantiscono per tutto il gruppo condizioni migliorative anche per i dipendenti ex Hitachi Rail.

L'intesa complessiva sull’armonizzazione dei trattamenti garantisce dal punto di vista normativo e dei diritti, un soddisfacente risultato negoziale che è anche un buon viatico per il rinnovo dell'integrativo che sarà il prossimo importante impegno a partire da inizio 2022.

Sul tema delle agibilità sindacali e relazioni, si è deciso di potenziare il sistema di confronto sulle scelte strategiche, con uno strumento già presente e che ora viene meglio definito nelle funzioni, denominato" osservatorio strategico".

L'osservatorio sarà composto dai vertici aziendali e dalle segreterie di Fim, Fiom e Uilm.

Sulle agibilità vengono riconosciute 1,5 ore moltiplicato il numero dei dipendenti, come monte ore a disposizione delle Rsu elette nei siti.

Alle ore sopra citate vanno aggiunte quelle derivanti dagli accordi Ex Rail che saranno messe a disposizione delle OO.SS nazionali, e per quanto ci riguarda poi redistribuite alle Rsu ad ogni inizio anno.

Infine, per quanto riguarda la composizione del coordinamento nazionale, oltre a ribadire le funzioni già previste nelle ex società preesistenti, si fissa un numero complessivo di 36 componenti, divisi in modo paritetico tra Fim, Fiom e Uilm.

La Fiom esprime un giudizio positivo per la chiusura del negoziato complessivo sull'armonizzazione dei trattamenti, che assicura alle lavoratrici e ai lavoratori Hitachi Rail Sts, una rete di diritti e tutele di buon livello, frutto della buona pratica sindacale costruita negli anni e confermata con questa intesa.

A partire da gennaio 2022, si avvierà il percorso per andare al rinnovo dell'integrativo di gruppo.

Fiom-Cgil nazionale

Roma, 2 dicembre 2021

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (2580 - Hitachi comunicato sindacale Fiom 2.12.2021.pdf) Hitachi Rail Sts. Conclusa armonizzazione408 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search