Mercoledì, 26 Gennaio 2022

Franco Tosi Meccanica. Necessaria soluzione in tempi brevi

Franco Tosi Meccanica

Questa mattina, dopo aver viaggiato tutta la notte, una rappresentanza di lavoratori della Franco Tosi Meccanica di Legnano ha raggiunto Roma per chiedere un incontro al ministero dello Sviluppo economico con lo scopo di sbloccare la delicata vicenda riguardante l'acquisto delle aree su cui si trova lo stabilimento.

In tarda mattinata una delegazione sindacale è stata ricevuta negli uffici del Mise, potendo così esporre tutte le preoccupazioni dei lavoratori legate al fatto che un non acquisto dell’area in tempi rapidi potrebbe determinare il trasferimento della Franco Tosi in una località diversa da quella storica, con delicate conseguenze anche di natura occupazionali. Un ritardo che, inoltre, sta determinando nei fatti un non procedere verso scelte aziendali importanti e tanto meno verso investimenti necessari al rilancio delle attività industriali.
Nell’incontro ci è stato comunicato da parte del Mise che gli organi della procedura concorsuale non hanno ritenuto congrua l'offerta presenta dalla Franco Tosi e, quindi, di non poterla prendere a riferimento come base d'asta per la gara di vendita.
La ragione di questo sta nel fatto che tra la perizia in mano alla procedura è l’offerta di acquisto della Franco Tosi risulterebbe una differenza troppo ampia, anche alla luce delle valutazioni del Comitato di Vigilanza.
Al fine di individuare una possibile soluzione in tempi brevi, il Mise ha riconvocato tutte le parti interessate, comprese quelle istituzionali, per martedì 13 marzo prossimo.
L'ipotesi da valutare, oltre a quella di chiedere alla Franco Tosi di incrementare la propria offerta, è quella di formulare in tempi rapidi una terza perizia, rispetto alle due che oggi presentano valori molto diversi tra di loro.
La Rsu della Franco Tosi, insieme a Fim, Fiom e Uilm, valutano positivamente l'incontro di oggi e auspicano che, attraverso un atteggiamento responsabile da parte di tutte le parti coinvolte, si possa arrivare, nell'incontro del 13 marzo, ad una soluzione positiva della vicenda che consolidi e garantisca la permanenza della Franco Tosi Meccanica nella sua sede storica di Legnano.

 

Ufficio Stampa Fiom-Cgil

 

Roma, 1 marzo 2018

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search