Giovedì, 01 Ottobre 2020

Petrolchimici. Eni cambi strategia o sarà mobilitazione continua

LOGOFIOM-180X120

Si è svolta questa mattina a Roma, in piazza del Pantheon, la manifestazione delle lavoratrici e dei lavoratori Eni, in sciopero, per protestare contro l'intenzione del gruppo di cedere le società controllate.

Per Rosario Rappa, segretario nazionale della Fiom, presente alla manifestazione, “è evidente che la cessione delle società controllate dell'Eni corrispondono a una precisa scelta voluta dal Governo. Scelta che prevede un progressivo disimpegno dell'Eni sul territorio nazionale in favore di politiche finanziarie e speculative che nulla hanno a che vedere con la valorizzazione del patrimonio industriale del paese, e che determineranno peasanti ricadute occupazionali nel settore e in particolare nell'indotto metalmeccanico.”

“I metalmeccanici dei petrolchimici – conclude Rappa – continueranno con le iniziative di lotta fino a quando l'Eni non modificherà la sua posizione.”

 

Fiom-Cgil/Ufficio Stampa

 

Roma, 13 maggio 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search