Venerdì, 03 Febbraio 2023

Marelli: modificato protocollo anticovid in accordo con le misure governative

È stato siglato con Marelli un nuovo protocollo anticovid al fine di armonizzare le misure aziendali al protocollo del 30 giugno fra Governo e Parti sociali. Il nuovo protocollo con Marelli resterà in vigore fino al 31 dicembre 2022.

Restano in vigore le misure relative all’obbligo a effettuare cicli periodici di sanificazione e pulizia giornaliera, a evitare assembramenti e a mantenere le distanze, nonché per il lavoratore a non recarsi a lavoro con sintomi influenzali. Si specifica che, con i dovuti accorgimenti, in tutte le fabbriche si riprenderà a svolgere le assemblee nei locali aziendali e si favorirà la riapertura di spogliatoi e docce. Il DVR sarà aggiornato con il coinvolgimento degli RLS e più in generale il protocollo in ciascuna unità produttiva verrà recepito attraverso i comitati aziendali.

Per quanto concerne le mascherine, verranno messe a disposizione le FFP2 per chi ne farà richiesta. L’obbligo di indossare la mascherina FFP2 avverrà solo per particolari gruppi di lavoro sulla base delle specifiche mansioni e dei contesti lavorativi sulla base della valutazione del rischio fatta dallo RSPP con il supporto del Medico competente, secondo quanto indicato dal protocollo condiviso fra Governo e parti sociali il 30 giugno 2022, con particolare attenzione ai soggetti fragili.

Il nuovo protocollo con Marelli resterà in vigore fino al 31 dicembre 2022.

Fim-Fiom-Uilm-Fismic-Uglm-Aqcfr

Roma, 8 luglio 2022

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search