Martedì, 05 Luglio 2022

Telespazio/E-Geos. Anche se con piccoli passi la trattativa va avanti

logo fiom 115 300

 

In data 24 ottobre l’Azienda e le OO.SS. si sono nuovamente incontrate per proseguire con la Trattativa.

Nello specifico della giornata si sono affrontati ed approfonditi i seguenti punti:

Trasferte

L’Azienda ha provveduto a consegnare nuovi testi che nel mantenimento della struttura generale ha recepito alcune richieste del tavolo sindacale rispetto ai presidi (Pratica di Mare, Vigna di Valle, ESRIN Frascati) e Field Service.

Welfare

L’Azienda ha accettato il mantenimento degli istituti vigenti (ASSILT) fino al completamento delle attività delle commissioni “One Company” e comunque fino ad un eventuale nuovo accordo in materia.

Permessi Annui Retribuiti e Scatti di Anzianità

L’Azienda ha confermato il mantenimento del monte PAR e degli scatti di anzianità regolati in base all’Accordo del 2006.

Buoni Pasto

L’Azienda ha consegnato un documento che conferma il riconoscimento del Buono Pasto nel suo attuale valore economico, mantenendo invariato il sistema refezione.

Nel merito la Fiom ha rammentato che per quanto riguarda le Trasferte è stata chiesta una modifica della definizione della Trasferta Breve che nel testo Finmeccanica decorre dalla 9° ora (in Telespazio dalla 5) e sulla quale si sollecita una diversa articolazione. In generale la proposta è ancora distante dalle attese per poterla considerare sufficiente.

Per i Presidi ed il Field Service la Fiom ritiene insufficienti le proposte dell’Azienda rispetto agli attuali trattamenti.

Per quanto riguarda il Welfare la Fiom ha apprezzato i testi che, come richiesto, riconoscono la piena titolarità del tavolo Telespazio a valutare eventuali implementazioni in Telespazio/e-Geos rispetto a quanto emergerà dalle attività del gruppo di lavoro Welfare One Company.

In riferimento al monte PAR e scatti di anzianità la Fiom ha apprezzato il recepimento delle richieste aggiungendo che, come per i PAR, anche per gli scatti vengano inseriti i testi estratti dall’accordo 2006.

Sul mantenimento dell’attuale sistema di refezione la Fiom ha chiesto all’Azienda l’aumento del valore economico del ticket fermo già dal lontano 2007.

Molto distante invece la proposta sulla reperibilità che contiene alcuni aspetti incomprensibili: prestazioni non pagate se effettuate prima delle 20,00 (se non superano almeno 30 minuti), un'ora e mezza di reperibilità senza indennità (l'orario normale finisce alle 16,30 ma l'indennità viene pagata dalle 18,00), il mancato pagamento degli straordinari etc. Su tutti questi aspetti come Fiom abbiamo dichiarato la nostra totale indisponibilità.

Sul PdR abbiamo richiesto un aumento del valore e la modifica di alcuni parametri per la misurazione del premio in modo da renderlo più vicino alle esigenze e all'organizzazione delle attività in Telespazio. In particolare si è richiesto di inserire tra i parametri attività e non singoli programmi. Tra le attività però abbiamo criticato il parametro relativo alle SLA considerato che i lavoratori subiscono e non determinano gli obblighi contrattuali con il cliente.

Infine visto l’approssimarsi del 1 novembre la Fiom ha nuovamente chiesto all’Azienda di comunicare per iscritto la proroga della disdetta, per dare più tempo al negoziato e per dare certezza ai lavoratori in particolare sull’orario di lavoro rispetto delle normative sulla sicurezza e agli obblighi assicurativi (INAIL).

Su quest’ultimo punto l’Azienda si è impegnata in tal senso, riconoscendo la correttezza della nostra richiesta.

La Fiom ritiene che nel complesso, pur se alcuni passi avanti sono stati fatti dal 4 luglio, vi è la necessità di ridurre le distanze, oltre a completare le proposte su altri temi ancora non del tutto esplorati.

 

FIOM NAZIONALE

Rsu Fiom Telespazio/e-Geos

Roma, 26 ottobre 2016

Attachments:
FileFile size
Download this file (Telespazio-E-Geos - Comunicato sindacale Fiom - 26 ottobre 2016.pdf)Anche se con piccoli passi la trattativa va avanti99 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search