Martedì, 04 Agosto 2020

Techno Sky. Parificazione economica e normativa con Enav e difesa dell'integrità occupazionale

fim-fiom-uilm-fismic

 

 

Lo scorso 17 febbraio si è riunito il Coordinamento nazionale Techno Sky dopo la sottoscrizione del verbale di incontro con Assocontrol lo scorso 21 gennaio.

Il tema della parificazione dei trattamenti normativi ed economici a parità di mansioni con Enav è un tema di rivendicazione storica dei lavoratori Techno Sky. Una rivendicazione che il Coordinamento nazionale conferma insieme alla inscindibile difesa dell'integrità occupazionale di Techno Sky ed al mantenimento dell'attuale sistema di relazioni sindacali costruito nel Contratto integrativo aziendale dello scorso 31 maggio 2013.

Il prossimo 24 febbraio insieme all'Esecutivo nazionale Rsu, nell'ambito di quanto definito dal verbale, l'Esecutivo nazionale, congiuntamente alla rappresentanza sindacale dei trasporti incontrerà il management Techno Sky e Assocontrol.

Occorre definire con chiarezza il perimetro che si intende costruire con l'operazione contrattuale e le relative prospettive occupazionali e industriali. Un passaggio propedeutico all'avvio di un confronto che ha come obbiettivo la parificazione normativa economica e normativa dei trattamenti con Enav.

Il coordinamento ritiene inoltre che si debba concludere la discussione sulle modifiche alla normativa sull'orario di lavoro introdotta unilateralmente dall'azienda a seguito del passaggio al badge elettronico per la rilevazione della presenza, rendendo operative le correzioni e le modifiche già condivise ed eventualmente definire una regolamentazione degli RLS, nel rispetto della D. Lgs. 81/08, adeguata all’organizzazione Techno Sky.

 

Fim, Fiom, Uilm, Fismic Nazionali

Coordinamento nazionale Techno Sky

 

Roma, 18 febbraio 2014

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search