Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Simav: ”Si al confronto, No ai licenziamenti”

logo ffu-ok

Si è tenuto, il giorno 13 maggio u.s., presso la sede Assistal di Roma, l’incontro tra le segreterie Nazionali e Territoriali Fim Fiom Uilm, coordinamento RSU e la Direzione aziendale di Siram e Simav per la verifica sugli aspetti occupazionali e sul costo del lavoro e prospettive aziendali.

La Direzione aziendale SIRAM ha confermato la volontà di voler continuare ad investire in SIMAV ufficializzando l’acquisizione del 100% del pacchetto azionario della controllata SIMMEC; l’operazione consentirà a SIMAV di partecipare alle prossime gare di Finmeccanica-Leonardo come un’unica entità per un’offerta “complessiva” di servizi.

Per quanto concerne invece ADR, prosegue la negoziazione per la realizzazione della partnership con altro soggetto industriale finalizzato alla prosecuzione delle attività in Aeroporti di Roma.

Il nuovo AD, Antonio Gianni, nei prossimi giorni proseguirà il tour in tutti i siti SIMAV sia per individuare e risolvere eventuali carenze organizzative, sia per proseguire l’interlocuzione con i Direttori di Stabilimento per recepire le esigenze del cliente.

Nel corso della riunione, la Direzione aziendale SIMAV ha presentato alle Organizzazioni sindacali una proposta di riequilibrio del “costo del lavoro” che dovrebbe consentire, congiuntamente alla iniziativa di riorganizzazione del lavoro, ad un piano formativo ed un migliore utilizzo di tutte le risorse presenti in azienda, di recuperare marginalità sulle commesse già acquisite e competitività per la partecipazione elle prossime gare.

La SIMAV ha proposto alla delegazione sindacale di aprire un confronto serrato ( da concludersi entro 30 gg) per poter approfondire ed analizzare lo schema proposto al fine di definire il nuovo assetto complessivo ed evitare i licenziamenti degli esuberi dichiarati.

Il coordinamento, dopo un’ampia discussione, pur valutando la proposta aziendale abbastanza “critica”, ha dichiarato di voler intraprendere il confronto per provare ad addivenire ad un’intesa che scongiuri i licenziamenti e che comprenda anche approfondimenti su prospettive di carattere generale; durante il periodo di confronto non si daranno seguito ad iniziative di mobilitazione e l’azienda procrastinerà l’avvio della procedura di mobilità.

E’ stato pianificato il percorso di confronto che vedrà impegnato il Coordinamento e la Direzione aziendale nei giorni 1-8 e 16 giugno p.v.; si terrà, invece, il giorno 26 maggio p.v. l’incontro per SIMMEC.

I lavoratori saranno costantemente aggiornati sull’evoluzione della trattativa.

 

FIM, FIOM, UILM NAZIONALI

 

Roma, 17 maggio 2016

 

Attachments:
FileFile size
Download this file (1343 - Siram comunicato sindacale unitario 17 maggio 2016.pdf)SIMAV:”Si al confronto, No ai licenziamenti”292 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search