Sabato, 24 Febbraio 2024

Embraco, aperta la strada per la reindustrializzazione

Commentano Dario Basso, segretario della Uilm di Torino, e Vito Benevento, responsabile Embraco per la Uilm: “Il percorso avviato oggi concede più tempo per attuare un piano di reindustrializzazione vero, che dovrà essere in grado di ricollocare il maggior numero possibile di lavoratori. Non accetteremo mai i licenziamenti e lavoreremo fino all'ultimo per contenere al massimo l'impatto sociale. Oggi abbiamo aperto la strada alla tutela e alla garanzia dei posti di lavoro, temi che saranno estesi a tutti i lavoratori metalmeccanici con lo sciopero generale che abbiamo indetto il 13 marzo”.

Commentano Lino La Mendola della segreteria Fiom di Torino e Ugo Bolognesi, responsabile Embraco per la Fiom: “Oggi è stato rimosso l'ostacolo principale che impediva di scrivere una nuova pagina della ex Aspera. Ora però le pagine bianche vanno scritte attraverso la reindustrializzazione con l'impegno di tutti gli attori:Whirlpool, Governo e soggetti industriali. Ci potremo considerare pienamente soddisfatti solo quando tutti i lavoratori avranno trovato una giusta soluzione”.

Uffici stampa Uilm e Fiom Torino

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search