Venerdì, 21 Giugno 2024

Oerlikon Graziano. Scongiurare il taglio del Pdr

logo ffu-ok

Si è tenuto martedì 29 marzo, presso l'Amma di Torino, l'incontro tra il Coordinamento sindacale unitario del gruppo Oerlikon Graziano e il nuovo Amministratore Delegato Oliver Dohn.

Nel corso dell'incontro, breve ma franco, l'Amministratore Delegato ha evidenziato il quadro dei problemi derivanti dai mercati di riferimento e si è riservato, dopo aver valutato la situazione del Gruppo in Italia, di individuare soluzioni condivise nell’ambito di un piano industriale.

Il Coordinamento sindacale ha riproposto l'esigenza di avere, appena definiti i termini essenziali, un confronto di merito sul piano industriale, con l'obiettivo di risolvere i problemi strutturali che caratterizzano le attività dei diversi stabilimenti italiani, a cominciare dalla qualità e dall'efficienza.

I dati illustrati dall'azienda nel corso dell'incontro evidenziano un quadro preoccupante, anche per le ricadute che l'andamento di alcuni indicatori, quale l'Ebit, può determinare su una parte del Premio.

Su questo punto, la delegazione sindacale ha ribadito che i problemi di efficienza denunciati devono essere oggetto di un accurato approfondimento, da effettuare in un incontro da tenere a breve, poiché producono una penalizzazione per i lavoratori, determinando il venir meno di una parte del Premio.

Il Coordinamento si riunirà per le valutazioni del caso e per approntare le proposte da avanzare in merito al rinnovo del Premio di Risultato.

 

Fim, Fiom, Uilm Nazionali

Il Coordinamento nazionale Oerlikon Graziano

 

Roma, 30 marzo 2016

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search