Martedì, 23 Luglio 2024

Marelli. Un Pdr mediamente positivo, necessario approfondire i risultati in alcuni stabilimenti per definire eventuali correttivi

“I risultati del Pdr per l’anno 2023 relativi al contratto aziendale di Marelli, comunicatici questa mattina, si prestano ad almeno due considerazioni.

Certamente il risultato economico medio è soddisfacente. Infatti, anche in considerazione del fatto che è il risultato del primo anno di vigenza del contratto, un premio medio che va da 1.684 euro a 2.368 euro, a seconda del livello di inquadramento, è sicuramente un risultato positivo.

Allo stesso tempo però si evidenziano anche risultati non soddisfacenti in alcuni stabilimenti. È necessario quindi approfondire le ragioni che hanno portato a tradurre un premio non soddisfacente dal punto di vista della sua premialità, così da poter apportare eventuali correttivi in corso d’opera, con l’obiettivo che i riscontri positivi siano declinati in prospettiva su tutte le lavoratrici e su tutti i lavoratori di Marelli e per dare un senso compiuto al valore della contrattazione collettiva e alla preziosa attività delle delegate e dei delegati Fiom negli stabilimenti e alla fatica delle lavoratrici e dei lavoratori.”

Lo dichiara oggi in una nota Samuele Lodi, segretario nazionale Fiom-Cgil e responsabile nazionale del settore Automotive

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 6 febbraio 2024

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search