Domenica, 16 Giugno 2024

Thales Alenia Space Italia. Informativa annuale

Il 20 ottobre si è svolto l'incontro fra le Segreterie nazionali di Fim, Fiom, Uilm che unitamente al Coordinamento nazionale delle Rsu di Thales Alenia Space Italia (TASI) hanno incontrato la Direzione aziendale di TASI con la presenza dell'Amministratore delegato, Massimo Claudio Comparini.

L'AD di Tasi ha esposto con chiarezza i macro-dati relativi alla situazione economica aziendale facendo emergere in modo altrettanto evidente le prospettive commerciali e industriali che conferiscono finalmente a questa JV una piena identità che si caratterizza in tutti gli aspetti che governano la filera del business, incluso quello di essere diventata motore di sviluppo dell’indotto coinvolto.

L’azienda, dopo le straordinarie performance del 2021, ha confermato la fase di crescita strutturale sia in termini industriali che occupazionali. La politica di sviluppo finalizzata a perseguire opportunità non solo istituzionali ha consentito di aumentare le sinergie con tutto il “Sistema Spazio” e l’inaugurazione del nuovo hub consentirà di crescere ulteriormente in termini produttivi ma anche nel ruolo di riferimento del settore. E questa partita è stata giocata e vinta con gli attuali equilibri di governance, in piena dimostrazione che idee vincenti se sostenute dal Paese, portano risultato.

Qualche numero a riepilogo della crescita:

 

Consuntivo 2021

Consuntivo 2022

Budget 2023

Ordini

1500,8 M€

958,4 M€

1094 M€

Ricavi

778,4 M€

816,7 M€

975 M€

A. Gm

148,5 M€

117,1 M€

167 M€

Ebit

83,3 M€

50,3 M€

86,9 M€

Ros %

10,7%

6,2%

8,9%

La fase di crescita produce risultati concreti in termini occupazionali facendo aumentare sempre più rapidamente la dimensione aziendale che si posiziona a 2670 risorse che nell’anno incorso cresceranno ancora e che si incrementeranno ulteriormente nel 2024.

Carichi di lavoro importanti per tutti i siti e prospettive positive per continuare a riequilibrare il rapporto fra interni e somministrati che nonostante la correzione positiva potrebbe ancora essere migliorato.

Le segreterie nazionali di Fim Fiom e Uilm unitamente al Coordinamento Nazionale esprimono un giudizio positivo sulla complessiva situazione aziendale, sui risultati economici/finanziari e sulle prospettive a breve e medio termine nonostante qualche potenziale criticità derivante dal contesto generale che subisce le incertezze dello scenario geopolitico in evoluzione.

In questo contesto di positività, riteniamo ci siano le giuste condizioni per concretizzare la fase finale del rinnovo dell’Integrativo aziendale che conferirà ulteriore stabilità al percorso di crescita.



Fim, Fiom, Uilm nazionali

Coordinamento nazionale Tasi

Roma, 23 ottobre 2023

Attachments:
FileFile size
Download this file (23_10_23-TASI-FFU.pdf)Thales Alenia Space Italia. Informativa annuale158 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search