Giovedì, 08 Dicembre 2022

Manovra: De Palma, governo non può pensare di fare da solo. Ministro Urso ci convochi su industria e manovra

"Non possono pensare di fare da soli. Il ministro Urso ci convochi su industria e manovra". Lo ha detto all'ANSA Michele De Palma, segretario generale della Fiom Cgil. "Abbiamo chiesto unitariamente, Fim, Fiom e Uilm, un incontro al ministro Urso sull'industria e a oggi non c'è ancora l'apertura di un confronto. Il governo ci convoca soltanto per le emergenze industriali, dettate dalla crisi. Sono sordi alle domande dei metalmeccanici sull'industria. Non possiamo avere l'ennesima manovra senza nessun confronto. C'è una situazione di totale scollamento" osserva De Palma.

"Noi la manovra non la conosciamo, ma da quello che abbiamo letto, dalle notizie che circolano, ci sembra che manchi il coraggio di affrontare il futuro oltre al presente. Andiamo avanti con provvedimenti tampone, mentre c'è bisogno di una visione e di un ragionamento di prospettiva", sottolinea De Palma. "Innanzitutto c'è il tema della tutela dei salari, c'è bisogno di un intervento sul cuneo che deve essere a favore dei lavoratori. Non è possibile che i metalmeccanici non abbiano contezza di cosa succederà ai loro salari". Il segretario generale della Fiom insiste "sulla necessità di ragionare su come sviluppare il sistema industriale dentro la transizione. Non c'è una condivisione di una linea, che coinvolga imprese e i lavoratori metalmeccanici", conclude De Palma.

Twitter Fiom nazionale

Fiom-Cgil nazionale

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search