Sabato, 02 Marzo 2024

Presentazione del libro Via Argine 310. Whirlpool Napoli, storia di una lotta

Giovedì 2 febbraio alle ore 18.00 presso Casetta Rossa, via Magnaghi 14 a Garbatella a Roma, presentazione del libro "Via Argine 310. Whirlpool Napoli, storia di una lotta".
Con la partecipazione delle lavoratrici e dei lavoratori dello stabilimento di via Argine.

Dalla rabbia per la chiusura di una fabbrica storica per la città e per l'area industriale Est di Napoli, alla determinazione di voler costruire un nuovo polo industriale e di rivendicare un futuro migliore. Le lavoratrici della ex Whirlpool di Napoli sono le protagoniste del libro "Via Argine 310. Whirlpool Napoli, storia di una lotta" di Loriana Lucciarini. Un libro che ripercorre tre anni di vertenza della ex fabbrica di lavatrici attraverso le testimonianze delle lavoratrici che grazie ad una straordinaria creatività e ad una grande tenacia hanno saputo tenere alta l'attenzione sul destino dello stabilimento di via Argine.

Il libro non si limita a raccontare la storia della vertenza, ma ha l’intento di dare voce a chi ha vissuto in prima persona quanto accaduto e ha il merito di farlo raccontare dalle lavoratrici dello stabilimento partenopeo. La storia narrata dal punto di vista femminile fa emergere aspetti della vertenza poco noti. Apre una finestra su quanto forte sia diventato il legame tra le lavoratrici e i lavoratori, sul loro rapporto con la Rsu, con le strutture sindacali, sul lavoro incessante e instancabile dell’intero gruppo per tenere unita una comunità che continua a lottare per un lavoro dignitoso in un'area deindustrializzata, perché senza lavoro non c'è alternativa alla criminalità organizzata. Il tutto reso possibile in un luogo quale il Cral (Circolo ricreativo aziendale dei lavoratori), di via Argine, che ha svolto in questi anni una funzione fondamentale di presidio sociale, culturale e di legalità per l’intero territorio partenopeo.
La vertenza Whirlpool è la dimostrazione concreta di come nel nostro Paese le fabbriche le tengono aperte le lavoratrici e i lavoratori. Sono le lavoratrici e i lavoratori che difendono il territorio e la ricchezza industriale di questo Paese contro lo strapotere delle multinazionali che ormai da anni decidono quello che meglio credono secondo logiche che rispondono al profitto e alla finanza e contro un Governo che è incapace di difendere le politiche industriali e gli accordi che vengono fatti.

Il libro "Via Argine 310. Whirlpool Napoli, storia di una lotta" approderà per la prima volta a Roma, a Casetta Rossa, nel cuore di Garbatella.

Alla presentazione intervengono:
Carmen Nappo, lavoratrice ex Whirlpool di Napoli,
Barbara Tibaldi, segretaria nazionale Fiom-Cgil,
Rosario Rappa, responsabile nazionale del Mezzogiorno per la Fiom-Cgil,
Salvatore Cannavò, giornalista de Il Fatto Quotidiano,
Loriana Lucciarini, autrice.
Partecipa un gruppo di lavoratrici e lavoratori dello stabilimento di via Argine.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy