Domenica, 23 Giugno 2024

Ex Ilva. Fiom: dopo la sentenza del Tribunale di Milano servono le vere garanzie per i lavoratori

"Se da un lato la sentenza del Tribunale di Milano darà la possibilità di accertare le gravi responsabilità della malagestione dell'azienda e le reali motivazioni che hanno portato alla disastrosa situazione attuale, dall'altra parte si aprono le problematiche che avevamo evidenziato come sindacato quando chiedevamo la salita pubblica.

Ora più che mai è necessario garantire la continuità produttiva, ma occorre assicurare anche la continuità salariale ai lavoratori diretti. A tal fine sono urgenti le risorse stanziate e gli investimenti che dovranno essere ulteriormente previsti per la messa in sicurezza degli impianti, dei lavoratori diretti, indotto e appalti e dell'ambiente.

Dopo questa sentenza devono essere nominati rapidamente gli altri commissari straordinarie e si dovrà aprire la discussione nei singoli stabilimenti per la garanzie necessarie. Chiediamo che sia riaperto al più presto il confronto presso la Presidenza del Consiglio".

Lo dichiara in una nota Loris Scarpa, coordinatore nazionale siderurgia per la Fiom-Cgil

Ufficio stampa Fiom-Cgil

Roma, 29 febbraio 2024

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search