Giovedì, 20 Giugno 2024

Wartsila: incontro deludente, valuteremo in assemblea le iniziative di mobilitazione da intraprendere

L'incontro svolto in data odierna presso il Mimit è stato deludente visto che la multinazionale Wartsila non ha adempiuto agli impegni presi e non ha presentato nessun progetto di reindustrializzazione su cui avviare una trattativa per dare continuità produttiva ed occupazionale al sito di Bagnoli.
 
Nell'esprimere quindi insoddisfazione per la scelta della multinazionale di dilatare i tempi del confronto abbiano sollecitato il governo ad utilizzare tutte le leve e prerogative di cui dispone per favorire la reindustrializzazione, considerando inaccettabili eventuali comportamenti notarili da parte del governo.
 
Per quanto ci riguarda, confermiamo la nostra indisponibilità a sottoscrivere accordi su ammortizzatori sociali in assenza di credibili progetti finalizzati a salvaguardare l'occupazione, diretta e degli appalti, e garantire la continuità produttiva del sito.
 
Siamo impegnati insieme al Coordinamento nazionale di Fim Fiom Uilm a incalzare Wartsila e Governo per concludere positivamente la vertenza. In tal senso valuteremo in assemblea con I lavoratori le iniziative di mobilitazione a sostegno della vertenza.
 
Lo dichiarano congiuntamente i coordinatori nazionali di Fim, Fiom, Uilm, Massimiliano Nobis, Luca Trevisan, Guglielmo Gambardella
 
Roma, 18 aprile 2023
Uffici Stampa Fim, Fiom, Uilm Nazionali

Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search