Mercoledì, 10 Agosto 2022

Volantini

A decorrere dal 2022 per tutti i lavoratori in forza al 1 gennaio, nelle aziende prive di contrattazione di secondo livello (premio,di risultato o altri istituti soggetti a contribuzione), che nel precedente anno (1 gennaio - 31 dicembre), abbiano

L’elemento perequativo nel settore metalmeccanici spetta a tutte le lavoratrici e i lavoratori in forza al 1° gennaio di ogni anno ed è pari a 485 euro erogati nella busta paga di giugno.

Anche i somministrati in missione nelle aziende

I lavoratori in forza al 31 maggio 2022 inquadrati in prima categoria saranno riclassificati alla seconda categoria dal 1 giugno 2022.

Tali lavoratori conservano, a tutti gli effetti di legge e di contratto, l’anzianità di servizio maturata nel

Per tutte le lavoratrici e i lavoratori

• Con contratto a tempo indeterminato, non in prova in forza al 1° giugno o successivamente assunti entro il 31 dicembre 2022.

• Con contratto a termine e almeno 3 mesi di anzianità anche non consecutiva nel

Di seguito gli aumenti dei minimi contrattuali rispetto a quanto stabilito nell’Accordo di rinnovo 5 febbraio 2021, tra Federmeccanica, Assistal e Fim, Fiom e Uilm

Gli aumenti dei minimi contrattuali previsti dal Ccnl non saranno assorbiti dagli

Attachments:
FileFile size
Download this file (22_06_08-volantino-incrementi-federmeccanica-leonardo.pdf)Volantino. Aumenti Leonardo1053 kB
Download this file (22_06_08-volantino-incrementi-federmeccanica-leonardo.jpg)Volantino. Aumenti Leonardo306 kB

Tags:

Con la retribuzione del mese di maggio 2022 (erogata nel mese di giugno) scatta la seconda tranche di aumento sui minimi contrattuali e con la retribuzione del mese di luglio 2022 dovrà essere erogata la seconda quota di «Una Tantum» definite dal

Tags:

Pagina 1 di 13

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search