Sabato, 27 Novembre 2021

Fiom Toscana, Smith: scelta aziendale inopportuna e provocatoria

Massimo Braccini, Segretario generale Fiom-Cgil Toscana, ha rilasciato oggi il seguente comunicato.

 

Quando siamo di fronte ad una vicenda così complessa che cammina sul filo di lana, qualsiasi elemento che distanzia le parti andrebbe evitato. Qui sta il ruolo di chi ha responsabilità dirigenziali, ed ognuno questo ruolo lo deve esercitare fino in fondo perché siamo di fronte a drammi sociali.

Mettere i lavoratori in libertà e' stata una scelta sbagliata da parte della Smith.

Avevamo in qualche maniera fatto arrivare un messaggio all'azienda in modo che se davvero volevamo provare ad accelerare i tempi e vi fosse stata tutta questa frenesia di ripartire e consegnare gli scalpelli, noi eravamo ben disponibili a iniziare da subito un confronto sul piano industriale, e quindi li avevamo invitati ad anticipare i tempi evitando forzature indebite, ma a quanto pare non hanno sentito ragioni.

Lavoratori all'interno di una procedura di mobilità per cessazione di attività che poi vengono messi anche in libertà sfiora il paradosso procedurale.

Non ci convince per nulla questo passaggio aziendale e non lascia presagire niente di buono, noi l'azienda la sfidiamo a presentarci un concreto piano industriale che dia prospettiva allo stabilimento di Saline di Volterra e salvaguardi i livelli occupazionali, quindi non cadiamo in provocazioni con il tentativo di farci parlare d'altro.

I lavoratori della Smith hanno dimostrato tutta la loro capacità, determinazione, intelligenza e unità nel saper portare avanti con Onore questa vertenza valutando sempre il merito e senza smarrimenti e lo continueremo a fare fino in fondo.

Adesso tocca all'azienda dare un chiaro segnale che vada oltre i buoni propositi e magari in tempi brevi, i lavoratori stanno facendo il loro dovere come sempre, l'azienda faccia altrettanto.

 

Massimo Braccini - Segretario generale Fiom-Cgil Toscana

Firenze, 12 giugno 2015

Attachments:
FileFile size
Download this file (Vertenza Smith.pdf)Vertenza Smith.pdf83 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy