Giovedì, 08 Dicembre 2022

Fiom Torino. Ennesimo incidente mortale nelle fabbriche metalmeccaniche

La Fiom-Cgil di Torino rende noto che oggi lunedì 7 novembre si è verificato un altro incidente mortale in un’impresa metalmeccanica, avvenuto a poche settimane di distanza da quello della Coggiola di Candiolo. A perdere la vita è stato un operaio di 40 anni con contratto di somministrazione.

Edi Lazzi segretario generale della Fiom-Cgil di Torino dichiara:

«non è davvero più tollerabile che ogni giorno in Italia ci sia un morto sul lavoro. Torino è una delle città dove, purtroppo, gli incidenti si stanno verificando con una frequenza altissima.

La mancanza di investimenti sulla salute e sicurezza da parte delle imprese, la pressione sulla velocità in cui compiere le operazioni di lavoro per abbassare i costi, il flagello del lavoro precario che rende i lavoratori maggiormente ricattabili e la mancanza di controlli per la carenza di ispettori sono le cause principali di questo continuo stillicidio.

Bisogna intervenire con forza con provvedimenti ad hoc, varati a livello governativo, che siano efficaci nell’azzerare una volta per tutte le morti sul lavoro».

Ufficio stampa Fiom-Cgil Torino

Torino, 7 novembre 2022

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search