Lunedì, 24 Giugno 2019

ZOOM. Articoli e commenti

E' vero? Allora votare no è questione di sopravvivenza

16 10 26 vota no

 

E’ vero che i negozi chiudono?
E’ vero che le industrie hanno chiuso?
E’ vero che l’Italia è ricoperta da capannoni ed industrie abbandonate?
E’ vero che l’agricoltura languisce?
E’ vero che la disoccupazione, specie quella giovanile, ha raggiunto limiti finora mai toccati?
E’ vero che la disperazione ed i suicidi per motivi economici sono in spaventoso aumento?
E’ vero che si stanno svendendo immobili artistici e storici appartenenti al popolo, tratti di spiaggia, isole e montagne?
E’ vero che l’Europa ci impone da un lato di diminuire il debito, che si ottiene aumentando il Pil, e dall’altro l’austerity ed il pareggio di bilancio che impedisco la crescita del Pil?
E’ vero che in Italia non si produce più e che conviene produrre solo in Germania, dove c’è occupazione ed aumento del Pil?
E’ vero che stiamo vivendo con le svendite del nostro territorio?
E’ vero che la finanza opera in tutto il mondo allo stesso modo accentrando la ricchezza nelle mani di pochi ed aumentando inesorabilmente la povertà della maggioranza dei cittadini?
E’ vero che il lavoro è diventato merce e che l’obiettivo da raggiungere è diventato il massimo profitto?
E’ vero che i trattati TTIP e CETA impongono come fine sovracostituzionale la libertà di commercio e di investimento, facendo pagare il risarcimento agli Stati che tutelano il lavoro, la salute e l’ambiente?
E’ vero che le ultime legislazioni, e quella di Monti e di Renzi con violenza inaudita, si uniformano a questi principi?
E’ vero che la revisione della Costituzione si inserisce in questo quadro ed abbatte l’ultimo ostacolo per la finanza, e cioè la tutela costituzionale dei diritti fondamentali dell’uomo, legittimando lo Sblocca Italia, il Jobs Act, la riforma della scuola e la riforma della pubblica amministrazione, voluta dal governo Renzi, in obbedienza alle direttive della J.P.Morgan?

SE VUOI CONTINUARE A VIVERE COSI' VOTA SI’…

SE VUOI CAMBIARE QUESTA ASSURDA SITUAZIONE E TORNARE A VIVERE SECONDO I PRINCIPI ECONOMICI PREVISTI IN COSTITUZIONE, VOTA NO.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

I agree with the Privacy policy

Search