Giovedì, 21 Novembre 2019

Caterpillar - Industriall Global network. Detroit 11-12 luglio 2019

Il Network Sindacale Globale del Gruppo Caterpillar si è riunito a Detroit, negli Stati Uniti, l'11 e 12 luglio per scambiare esperienze, migliorare il dialogo e le relazioni sindacali, sviluppare la solidarietà globale.

Alla riunione hanno partecipato 40 delegati da 10 paesi, presente per la FIOM Alessandro Magni (Delegato della Mec Track di Bazzano, e membro del CAE Caterpillar)

 L'11 luglio la riunione è stata congiunta con il Network di Deere & Company.

Deere & Co produce macchinari agricoli, edili e forestali, impiegando oltre 60.000 lavoratori in tutto il mondo. Caterpillar è il più grande produttore al mondo di macchine movimento terra con oltre 100.000 lavoratori. Entrambe le società sono americane.

I rappresentanti sindacali dei due gruppi hanno rivolto l'appello alle due imprese multinazionali di impegnarsi in un dialogo sociale a livello globale con le Organizzazioni Sindacali.

Il direttore di IndustriALL per il settore macchine agricole e per l'edilizia, Matthias Hartwich, ha sollecitato l'avvio di un confronto ufficiale tra il management di Deere e IndustriALL Global Union, preferibilmente con l'intento di arrivare ad un accordo quadro globale.

Ray Curry, tesoriere segretario del sindacato ospitante UAW e direttore del dipartimento macchine agricole, aprendo l'incontro dell'11, a detto che:
“Le reti sindacali globali del settore meccanico offrono una grande opportunità per uno scambio fra colleghi di vari impianti in tutto il mondo di entrambe le società. Il coordinamento dei nostri sforzi sindacali ci consente di fornire una assistenza riconoscibile a tutti i lavoratori di Deere e Caterpillar. Il nostro obiettivo finale e concretamente raggiungibile è quello di migliorare le condizioni di lavoro e di vita dei lavoratori e delle loro famiglie. La UAW continuerà a sostenere e guidare gli sforzi per creare solidarietà globale tra i lavoratori in tutti i settori delle macchine agricole, delle costruzioni e delle macchine minerarie.”

Intervenendo alla riunione, l'assistente segretario generale di IndustriALL, Kemal Özkan, ha dichiarato: “Le reti sindacali globali, come quelle di Deere e Caterpillar, non sono un mezzo fine a se stesso; ne abbiamo bisogno come strumento in grado di portare migliori condizioni di lavoro e di vita per i dipendenti delle rispettive aziende. Se le aziende sono disposte a dialogare, noi siamo sempre aperti, ma se non rispettano i diritti fondamentali dei lavoratori, allora ci resta solo l'opzione di scendere in lotta e iniziare una campagna per i diritti dei lavoratori".

Nella riunione congiunta di entrambe le reti, i partecipanti hanno sottolineato l'importanza dello scambio di informazioni ed esperienze in quanto vi sono problemi comuni a livello transnazionale e tra le società. L'incontro ha discusso le opportunità e i problemi della digitalizzazione nelle industrie del settore meccanico, sfide e problemi che richiedono un forte coordinamento sindacale anche oltre i confini nazionali, affinché i lavoratori possano ottenere una maggiore quota della ricchezza prodotta.

Il giorno 12 si è svolta la riunione singola di Caterpillar, dove la situazione è peggiorata e i dipendenti hanno subito molte battute d'arresto negli ultimi anni. La radicale ristrutturazione delle attività dell'azienda ha comportato oltre 10.000 licenziamenti con diverse chiusure di impianti, con ciò dimostrando come lo scambio e la cooperazione tra i sindacati siano fondamentali.

I membri del Comitato Aziendale Europeo Caterpillar hanno descritto le difficoltà nel reperire informazioni adeguate e nel confronto con il management dell'azienda. I partecipanti hanno espresso il loro apprezzamento e impegno per la newsletter della rete, considerandola un importante strumento di comunicazione.

Alla fine della riunione, i partecipanti hanno concordato sulla necessità di migliorare la comunicazione tra una riunione e l'altra, assumendo un impegno in proposito che sarà definito nelle modalità dal comitato ristretto

Matthias Hartwich nel concludere la riunione ha riassunto:
"La questione della comunicazione, che è emersa più volte durante gli incontri, è un serio invito a rafforzare la capacità delle reti sindacali di interagire e scambiare informazioni".

Ufficio Internazionale FIOM - Fonte: IndustriAll Global Union

Roma 22 luglio 2019

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search