Mercoledì, 19 Giugno 2024

Fiom Padova - Riello: incontro in Regione aggiornato al 27 marzo

Oggi in Regione Veneto si è tenuto un tavolo di confronto sul futuro dello stabilimento della Riello di Piombino Dese. Erano presenti il dott. Losego e dott.ssa Fusetti della direzione Lavoro della Regione, Andrea Zappia di Unindustria Treviso; del management Riello c’erano il direttore delle risorse umane della Riello il dott. Nigro e il dott. Revelli. Ovviamente in prima fila le RSU dello stabilimento di Piombino Dese e con loro Anna Zanoni della Fiom Cgil di Padova e Gregorio Loreggian della Fim Cisl.
Un folto gruppo di lavoratori Riello in delegazione è rimasto schierato sotto la Regione, aspettando un responso che però purtroppo non è arrivato, nonostante svariate ore di riunione. L’incontro è stato aggiornato con un nulla di fatto a lunedì 27 marzo per valutare avvicinamenti possibili rispetto alle posizioni emerse da entrambe le parti.
“Le azioni dei lavoratori della Riello in questi giorno sono mirati a dare un segnale forte e confidiamo che dopo questo incontro, ci sia, da parte della proprietà, una spinta per un cambiamento di posizione in modo che venga sospesa la procedura di licenziamento collettivo. Questo darebbe il via ad nuovo scenario per individuare gli interventi e le misure necessarie per trovare una soluzione che tenga conto che non si ha a che fare non con numeri o bilanci, ma con persone, lavoratori e lavoratrici, padri e madri, famiglie intere a cui è necessario prospettare un futuro dignitoso ” ha dichiarato Anna Zanoni della Fiom Cgil di Padova.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search