Lunedì, 15 Aprile 2024

Verso il 25. Fiom Venezia. Inziative e scioperi

LOGOFIOM-180X120

 

In preparazione della manifestazione CGIL del 25 ottobre a Roma si allargano le proteste e le iniziative dei metalmeccanici del Veneto contro i provvedimenti contenuti sul Job Act, a difesa dell’articolo 18 e dello Statuto dei Lavoratori, a sostegno delle proposte FIOM e CGIL per l’estensione dei diritti e delle tutele a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori.

Venezia: Giovedì 17 ottobre i lavoratori delle imprese di appalto ( Palomar, Idromacchine, Ponterosso, Oma Nord, Alessandrin, Berengo ), a conclusione dell’assemblea tenutasi al capannone del Petrolchimico di Marghera, hanno sciopero per 2 ore sfilando in corteo lungo via Fratelli bandiera a Mestre. Il 18 ottobre sciopero di 2 ore anche alla Lafert Spa, alla Lafert Servo Motors, alla Peg Perego e alla Dranzhung Stein con corteo e volantinaggio lungo le vie della zona industriale di S.Dona di Piave (VE). Alla IPC di Portogruaro e alla stessa Lafert Spa i lavoratori avevano già sciopero per 2 ore venerdì 10 ottobre u.s. così come alla Pometon di Maerne.

Questa settimana sono previste assemblee sciopero alla Fincantieri, in AleniAermacchi, in Aprilia di Noale, e in alcune aziende minori. Alla Speedline, in Alcoa, in Agusta Westland, aziende a turni avvicendati, il 25 ottobre sarà proclamato sciopero per l’intera giornata lavorativa.

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search