Venerdì, 24 Maggio 2024

Fiom Torino. Licenziamenti Comital

  
La Fiom Cgil rende noto che si è tenuto questa mattina un incontro presso l’Assessorato al lavoro della Regione Piemonte a cui hanno partecipato l’Assessore Pentenero, le Organizzazioni sindacali con le RSU e il liquidatore della Comital, per ricercare una soluzione che scongiuri i circa 140 licenziamenti e la chiusura dello stabilimento Comital di Volpiano deliberata dalla proprietà francese di Comital.
 
L’incontro si è tenuto a pochi giorni dalla scadenza della procedura, prevista per giovedì 12 ottobre.
 
Il liquidatore Comital, a fronte di nessuna novità rispetto ai possibili acquirenti, si è limitato ad una proposta inaccettabile e avanzata come "prendere o lasciare":  lo slittamento di una settimana dei licenziamenti in cambio della rimozione del presidio dei lavoratori che da luglio difendono il loro lavoro.
 
Federico Bellono, Segretario della Fiom Cgil Torino e Julia Vermena responsabile della Comital per la Fiom Cgil Torino al termine dell’incontro hanno dichiarato:
"Il tempo deĺle parole - peraltro inadeguate - è finito. Occorre che chi viene al tavolo abbia i margini e il mandato per trattare una soluzione accettabile, che dia il tempo a chi intendesse subentrare di fare una proposta definita, senza la spada di Damocle dei licenziamenti. Se qualcuno avesse la tentazione di vendere dopo aver licenziato tutti se la faccia passare."
 
La Regione Piemonte ha riconvocato le parti per mercoledì 11/10 alle ore 13.

Ufficio stampa Fiom Cgil Torino

Torino 09/10/2017

 


  
  

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search