Sabato, 20 Aprile 2024

Sicurezza sul lavoro. Sciopero alle Ferriere Nord di Osoppo

I lavoratori della Sezione Nuova Metallurgica delle acciaierie Ferriere Nord di Osoppo, annunciano uno sciopero di otto ore per domani, 16 febbraio, al fine di sollevare l'attenzione dell'azienda sulla questione cruciale della sicurezza sul lavoro.

David Bassi, Segretario Generale della Fiom-Cgil di Udine, e Fabiano Venuti, Referente della Fim-Cisl dell'Alto Friuli, uniscono le loro voci, evidenziando: "La settimana scorsa, abbiamo assistito purtroppo a un altro grave incidente coinvolgente un manutentore presso le Ferriere Nord. Anche se questa volta siamo stati fortunati se così si può dire perché poteva andare peggio, è giunto il momento di dire basta agli infortuni. Insieme ai lavoratori della Sezione Nuova Metallurgica e alle RSU, abbiamo deciso di intraprendere questa forma di protesta."

"Lo scopo dello sciopero è quello di sollecitare l'azienda a un livello più elevato di attenzione sulla sicurezza sul lavoro", aggiungono i due sindacalisti. "Siamo aperti a un dialogo che, attraverso la contrattazione, miri all'incremento delle misure di protezione già previste per legge, con l'obiettivo di coinvolgere sempre più i lavoratori e l'azienda nella consapevolezza dell'importanza di un ambiente di lavoro sicuro."
In chiusura, Bassi e Venuti sottolineano: "Lo sciopero di otto ore non è stata una decisione presa alla leggera, ma una scelta ponderata condivisa con tutti i dipendenti. Vogliamo far comprendere all'azienda che la sicurezza dei lavoratori, e il ruolo della loro rappresentanza sindacale in tal senso, devono sempre essere al centro di un'azienda sana, produttiva e orientata al futuro. L'incolumità delle persone deve diventare la priorità assoluta."

Fim-Cisl  FVG Alto Friuli e Fiom-Cgil Udine

Gemona del Friuli, 15 febbraio 2024

 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search