Domenica, 14 Aprile 2024

Fiom Bologna: I.I.A. continua a non rispettare gli accordi. Ancora preoccupazione per il futuro dello stabilimento.

Nella giornata odierna, 8 giugno 2018, le Organizzazioni Sindacali FIM, FIOM, UILM, congiuntamente alla RSU, hanno incontrato l'Assessore alle Attività Produttive Palma Costi nella sede della regione Emilia Romagna.

Dopo una disamina congiunta sulla situazione degli stabilimenti di IIA, è stato condiviso quanto segue:

 

  • La proprietà continua a non rispettare gli impegni presi nell'accordo siglato al Mise nel dicembre del 2014.
  • Attualmente la produzione dei veicoli in portafoglio ordine del 2018 sta subendo fortissimi ritardi a causa del mancato approvvigionamento dei materiali, rischiando che le commesse debbano essere delocalizzate nello stabilimento turco di Karsan.
  • Urge definire un incontro con il Governo appena insediato per analizzare la contingente situazione di IIA.
  • Va definita la destinazione d'uso del terreno dell'attuale sito produttivo della ex BMB.

La RSU continua ad esprimere forte preoccupazione sul futuro di IIA ed auspica che con l'insediamento del nuovo Governo, la vertenza in questione possa essere affrontata nel rispetto dell'accordo sottoscritto in sede Ministeriale il 17 dicembre 2014.


RSU I.I.A. 

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search