Domenica, 16 Giugno 2024

25 novembre. La Fiom della Campania contro la violenza sulle donne

In questo 2020 caratterizzato da una crisi sanitaria senza precedenti, in Italia un virus già noto da tempo ha continuato a circolare indisturbato, mietendo ben 68 vittime.

Il virus della violenza degli uomini sulle donne nella sola Campania, ha provocato 8 morti, senza contare tutte quelle donne che, in particolare quest’anno che la pandemia ha costretto tutti a restare a casa più del solito, subiscono continue e reiterate violenze tra le mura domestiche.

E’ nel giorno del 25 Novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che la Fiom Campania vuole, non solo ricordare tutte le vittime, ma lanciare un appello per fermare tutto questo.

La libertà delle donne passa anche per il LAVORO. Oggi abbiamo di fronte un mercato del lavoro fortemente discriminante, specchio di una società a vocazione maschilista, in cui troppo spesso non è garantita la parità di trattamento e di opportunità tra uomo e donna. Eppure, lo abbiamo visto nel corso di questi mesi di crisi sanitaria, il lavoro delle donne è stato molto spesso centrale per portare avanti l’economia del Paese. Pensiamo al personale sanitario, addette alle pulizie e alle vendite, ma anche tutte quelle donne, anche nel settore metalmeccanico, che hanno dovuto ricorrere allo smartworking più dei colleghi uomini, per far fronte ad un momento particolare per il Paese e tenere insieme gli impegni di cura familiare e l’impegno lavorativo. Non possiamo rischiare clamorosi passi indietro e un ritorno ad una società patriarcale in cui le donne restano a casa per badare alla famiglia e gli uomini vanno a lavorare. C’è bisogno di pensare a strumenti di welfare e di contrattazione che garantiscano pari opportunità nel mondo del lavoro, partendo dalla contrattazione collettiva nazionale. La Fiom della Campania dice NO alla violenza sulle donne e si impegna, a partire dai luoghi di lavoro, ad incrementare, con tutti gli strumenti a disposizione la tutela delle lavoratrici.

LA DEMOCRAZIA PASSA PER LA LIBERTA’ DELLE DONNE e noi continueremo ad essere, a partire dai luoghi di lavoro, presidio di democrazia e a resistere contro ogni forma di abuso e violenza.

Fiom Regionale Campania

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search