Domenica, 21 Luglio 2024

Stellantis Sevel. Ok a contratto di espansione con stabilizzazioni e formazione ma occorre definire futuro e ruolo dello stabilimento di Atessa

“Si è svolto oggi l’incontro con Stellantis per l’avvio del contratto di espansione che permetterà nei prossimi mesi a 120 lavoratori di anticipare l’uscita per pensionamento e la stabilizzazione di 40 lavoratori precari.

Il contratto di espansione è uno strumento utile al ricambio generazionale che consente di anticipare fino a 5 anni l’aggancio alla pensione e contemporaneamente prevede l’obbligo di assunzione stabile nella misura di un terzo delle uscite.

Per questo la Fiom ha più volte chiesto all’azienda di utilizzare questo strumento per gestire l’occupazione nel Gruppo in sostituzione degli accordi di incentivazione.

L’accordo verrà sottoscritto nei prossimi giorni in sede ministeriale, rimane però da chiarire il ruolo dello stabilimento di Atessa che fino a qualche anno fa era centrale per la produzione dei veicoli commerciali in Europa e che oggi è messo in discussione dalle scelte aziendali.”

Lo dichiarano in una nota Simone Marinelli, coordinatore automotive per la Fiom-Cgil nazionale e Alfredo Fegatelli, segretario generale Fiom-Cgil Chieti.

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 29 marzo 2023

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search