Venerdì, 24 Maggio 2024

Cnh Industrial-Iveco. Premio in tutti gli stabilimenti ma permangono ancora penalizzazioni da superare

Si è svolto oggi l’incontro con le Direzioni aziendali di CNH Industrial e Iveco Group sui risultati del premio stabilito lo scorso anno dall’ennesimo accordo separato, nonostante il confronto tra Fiom e suoi delegati e le aziende.

Tutti gli stabilimenti produttivi e gli enti centrali dei due Gruppi hanno raggiunto un premio che varia da una media di circa 1.421 euro per il Gruppo CNH Industrial a circa 1.000 euro per Iveco Group.

Rispetto all’andamento degli anni precedenti si è superato un sistema che aveva creato diverse problematiche con il non riconoscimento del lavoro svolto dai lavoratori dei due Gruppi, ma permangono ancora meccanismi di penalizzazione che devono essere superati.

La Fiom ha ribadito la richiesta di una erogazione straordinaria, poiché anche gli stessi importi del premio sono di fatto stati assorbiti dall’aumento dell’inflazione e quindi dalla diminuzione del potere di acquisto dei salari dei lavoratori.

Soluzioni condivise per riconoscere la professionalità e l’impegno delle lavoratrici e dei lavoratori dei Gruppi possono essere individuate se le Direzioni aziendali rimuovessero le pregiudiziali negoziali e aprissero ad un reale confronto, unitario, sul rinnovo del contratto.

Lo dichiara in una nota Simone Marinelli, coordinatore automotive per la Fiom-Cgil nazionale

Ufficio stampa Fiom-Cgil nazionale

Roma, 2 febbraio 2023

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search