Lunedì, 22 Luglio 2024

Comtel. L'azienda continua la cassa e prevede tagli. Continua il blocco degli straordinari e della reperibilità

LOGOFIOM 180X120

In data 12 settembre 2017 presso la sede Comtel Milano, si è svolto l'incontro tra la Direzione aziendale e il Coordinamento Rsu assistito dalla Fiom nazionale, relativamente alla gestione della Cassa integrazione ordinaria, ove si riscontrano pesanti incongruenze, con attività svolte da azienda del subappalto, con mancata rotazione, ecc.

L'Azienda ha ribadito la necessità dell'uso della Cassa integrazione ordinaria e, addirittura, prevede un allungamento dell'utilizzo al personale impiegatizio. Inoltre, ha sottolineato che gli ammortizzatori sociali sono disponibili fino a metà 2018, per cui potrebbe verificarsi la necessità di una riorganizzazione con un taglio degli organici.

Il Coordinamento Rsu, unitamente alla organizzazioni sindacali, ha indicato con forza la necessità di sviluppare altre attività per saturare gli organici e ha dichiarato di non essere disponibile ad affrontare un confronto sul taglio degli organici.

Inoltre hanno segnalato la volontà di intervenire anche per le vie legali, laddove non vi fosse il rispetto delle norme previste dall'utilizzo degli ammortizzatori sociali.

Pertanto, non essendoci le condizioni per realizzare un'intesa sul piano proposto dall'Azienda, ossia la Cds al 50% e cassa integrazione integrata, si mantiene lo stato di agitazione con blocco degli straordinari e reperibilità.

Nei prossimi giorni verranno convocate assemblee in tutti i territori.

 

Fiom nazionale

 

Roma, 13 settembre 2017

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search