Sabato, 20 Luglio 2024

CBRE: Incontro di verifica

In data 12 luglio 2023, si è tenuta, presso la sede aziendale di Bologna, l’incontro fra il coordinamento nazionale Fiom Uilm e la direzione aziendale CBRE.

Il management di CBRE ha confermato la fase di “consolidamento” delle attività per l’anno in corso e per il 2023 in ragione di un rallentamento dello sviluppo commerciale, della progettazione ed il venir meno delle attività supplementari legate alla gestione pandemica nei diversi contratti in essere.

Nel corso della riunione l’azienda ha annunciato di aver già avviato iniziative per il contenimento dei costi senza impattare sui livelli occupazionali. È stata espressa dal management aziendale l’intenzione di effettuare il cambio di contratto nazionale da Unionimeccanica-Confapi a quello di Federmeccanica-Assistal.

La delegazione Fiom Uilm ha rappresentato all’azienda l’insoddisfazione dei lavoratori in merito alla decisione di procedere con l’assorbimento degli incrementi dei minimi tabellari del CCNL.

Fiom e Uilm hanno posto alcune delle questioni, da affrontare al rientro della pausa estiva, a partire dall’aggiornamento dell’accordo sulla reperibilità, del ciclo continuo e della pianificazione delle ferie.

L’azienda si è resa disponibile nell’avviare un confronto sulle diverse tematiche con eventuali risposte che non potranno prescindere dalla sostenibilità economica.

Nel mese di settembre verrà convocato il coordinamento nazionale Fiom Uilm per una discussione preliminare al confronto aziendale da tenersi nei primi giorni di ottobre.

Fiom Uilm Nazionali

Roma, 14 luglio 2023

Attachments:
FileFile size
Download this file (20230713 CBRE Comunicato Fiom Uilm Incontro di verifica 13.07.23.pdf)CBRE: Incontro di verifica115 kB
Tags:

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search