Domenica, 21 Luglio 2024

Intecs/Technolabs: grandissima distanza tra le parti

Si è tenuto ieri il secondo incontro previsto dalla procedura per l’eventuale passaggio del personale della Technolabs verso la Intecs.

Ancora grandi distanze nell’impostazione della procedura con la Fiom che chiede che i lavoratori non perdano i trattamenti applicati fino ad oggi e garanzie occupazionali e l’acquirente che invece si presenta con condizioni minime sulla prospettiva di passaggio.

Abbiamo chiesto che l’azienda rifletta sulle richieste avanzate e che fornisca una bozza che ne dia effettiva concretezza.

Abbiamo pianificato per lunedì un nuovo incontro e acquisita una bozza, che auspichiamo richiami le richieste effettuate, convocheremo le assemblee perché come chiarito al tavolo saranno le lavoratrici e i lavoratori a decidere la percorribilità della proposta che l’azienda farà loro.

Per la Fiom la richiesta è chiara: non si pensi di utilizzare il passaggio come un’occasione per ridurre diritti e trattamenti economici e si diano concrete prospettive alle lavoratrici e ai lavoratori coinvolti nel fallimento che non hanno certo generato e del quale sono parte lesa.

Insieme alle lavoratrici e ai lavoratori valuteremo in assemblea tutte le iniziative di mobilitazione necessarie per garantire il rispetto di diritti, trattamenti e prospettive lavorative!

Fiom-Cgil nazionale

Roma, 5 ottobre 2022

Attachments:
FileFile size
Download this file (Intecs Technolabs comunicato Fiom 05.10.pdf)Intecs/Technolabs: grandissima distanza tra le parti160 kB

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search