Lunedì, 29 Novembre 2021

Siderurgia

 

"Si è tenuto oggi un incontro in videoconferenza organizzato dal MiSe tra l’Ad di ThyssenKrupp – Acciai Speciali Terni, le organizzazioni sindacali e gli enti locali. 

Nell’incontro si è valutata la pre-intesa sottoscritta a livello locale che

“La firma dell'accordo dii coinvestimento tra ArcelorMittal ed Invitalia è assolutamente rilevante. Così lo Stato rientra nell’ex Ilva, attraverso le partecipazioni statali, e quindi nell’asset strategico della siderurgia. E’ una scelta di politica

Nella giornata di giovedì 3 dicembre si è svolto in modalità remoto l’incontro tra la direzione Riva Acciai e il coordinamento nazionale di Fim, Fiom, Uilm, per un aggiornamento della situazione dei vari stabilimenti del gruppo.

L’azienda ha fatto

Attachments:
FileFile size
Download this file (documentazione incontro 03_12_2020_.pdf)Documentazione incontro2766 kB
Download this file (20_12_09-RIVA ACCIAI.pdf)Comunicato sindacale74 kB

Tags:

“Ci si confronta sul più grande impianto siderurgico d’Europa. Lo stabilimento di Taranto fino al 2012 produceva 10 milioni di tonnellate di acciaio: oltre il 67% del consumo effettivo di prodotti piani di tutta la manifattura italiana. Il futuro

“La decisione del Governo di entrare in ArcelorMittal attraverso la controllata Invitalia all’inizio con una quota del 50% per poi salire al 60% entro giugno 2022, è importante. E’ positivo che lo Stato entri negli asset strategici dell’industria di

C’è il mondo virtuale nel quale Governo e Mittal annunciano la società al 50% per ognuno e il Direttore di stabilimento di Genova parla di investimenti sulla stampa, ma la realtà è ben altra: l’abbandono in cui si trovano gli stabilimenti ex Ilva in

“Noi ci siamo e con noi dovete fare i conti. Tra pochi giorni ci troveremo di fronte di fatto ad una nuova società con il perfezionamento dell’accordo tra Governo e ArcelorMittal. La nuova società sarà partecipata per il 50% dal capitale pubblico

A cinque giorni dalla scadenza del 30 novembre, data entro la quale ArcelorMittal e i commissari di Ilva dovranno sottoscrivere un nuovo contratto di investimento con l’ingresso di Invitalia, così come stabilito nell’accordo di modifica del

“Nell’incontro di oggi con i Ministri Patuanelli, Gualtieri e Catalfo su ArcelorMittal è stato annunciato che lo Stato non entrerà in minoranza nella nuova compagine societaria che si sta definendo. L’ipotesi che si sta facendo strada è di un

Pagina 4 di 47

La Fiom è il sindacato delle lavoratrici e lavoratori metalmeccanici della Cgil

Iscrizione Newsletter

Ho letto e accetto Termini e condizioni d'uso e Informativa sulla privacy

Search